Vi potrebbe essere un tocco di Apple, seppur indiretto, nel futuro “Star Wars: Episodio VII – Il risveglio della Forza”. A quanto pare, il designer Jonathan Ive avrebbe contribuito con un semplice suggerimento nella definizione delle nuove spade laser, quei trisaber che già hanno fatto discutere gli appassionati della saga in tutto il mondo.

Jony Ive, responsabile di tutti i design di punta targati mela morsicata, è il protagonista di un dettagliatissimo profilo stilato dal The New Yorker, un lungo intervento che svela anche indiscrezioni sugli imminenti nuovi prodotti di Cupertino, come Apple Watch. Stando a quanto riportato, il designer avrebbe consigliato il regista J.J. Abrams nella definizione delle nuove spade laser.

Sembra che regista e designer si siano incontrati durante un party in quel di New York, dove Ive avrebbe avanzato alcuni suggerimenti “molto specifici” sul film, ai tempi ancora agli albori. A quanto pare, Ive avrebbe indicato il ricorso ad armi «più analogiche e più primitive, in qualche modo più inquietanti». Un fatto che avrebbe poi trovato controprova nel trisaber già apparso nelle prime immagini del film, una spada laser a forma di crocefisso, con un raggio frastagliato e irregolare, quasi una fiamma ardente.

Non è dato ovviamente sapere se le armi di “Star Wars: Episodio VII” siano effettivamente frutto del suggerimento del dirigente Apple, anche se l’evoluzione rispetto al passato sembra davvero muoversi in questa direzione. Appare tuttavia affascinante scoprire come uno dei registi più importanti al mondo possa lasciarsi guidare da un designer altrettanto famoso, il tutto in modo informale e durante una cena alcolica in quel di New York.

“Star Wars: Episodio VII – Il risveglio della Forza” arriverà nei cinema statunitensi il 18 dicembre 2015, mentre in Italia bisognerà attendere fino al 5 gennaio 2016. Un fatto, quest’ultimo, che ha suscitato le proteste e le polemiche dai tantissimi ammiratori di una delle più famose saghe fantascientifiche.

Fonti: The New Yorker, Time