Si avvicina il Natale e per il cinema italiano ciò significa che è ancora tempo di cinepanettoni: quest’anno la corazzata guidata da Massimo Boldi si è imbarcata nell’avventura di Un Natale al Sud, la commedia diretta da Federico Marsicano.

Il celebre comico, accompagnato da un nutrito cast composto da Biagio Izzo, Anna Tatangelo, Paolo Conticini, Debora Villa, Barbara Tabita, Enzo Salvi e Loredana De Nardis, più Simone Paciello (Awed), Riccardo Dose, Giulia Penna, Ludovica Bizzaglia, Paola Caruso, si confronta con il tema degli amori virtuali tramite chat.

È dunque lo scontro tra il vecchio e il nuovo, tra la tradizione e la modernità al centro della nuova opera del Cipollino nazionale, un contrasto che da sempre fa parte del DNA della commedia italiana.

La trama di Un Natale al Sud infatti vede come protagonisti l’usuale coppia meridionale – settentrionale composta da Peppino, un carabiniere milanese, e Ambrogio, un fioraio napoletano.

I due, insieme alle amate mogli Bianca e Celeste, festeggiano il Natale nella stessa località turistica. Durante queste feste i genitori scoprono che i rispettivi figli, Riccardo e Simone, sono fidanzati con due coetanee: Giulia e Ludovica.

Tuttavia i ragazzi non si sono mai incontrati dal vivo! Decisi a mettere fine a questa pratica di “amore virtuale”, che proprio non riescono a capire, Peppino e Ambrogio riescono a far partecipare i ragazzi all’evento annuale di ritrovo degli utenti di “Cupido 2.0” l’app per incontri che ha visto sbocciare l’amore tra i giovani.

Ma per far funzionare il piano dovranno partecipare anche i genitori! L’evento si rivela però una bolgia infernale dove tra utenti ex virtuali a caccia di amori reali, una fashion blogger infatuata e un web influencer complessato, le due coppie perdono la bussola mettendo in crisi i loro matrimoni e le storie dei figli.

Nella clip in esclusiva per Leonardo.it assistiamo al confronto tra le due moglie, che si confidano le motivazioni per le quali hanno deciso di partecipare al raduno degli innamorati via web.