Uma Thurman sorprende il Lido arrivando sul red carpet del Festival del Cinema di Venezia in occasione della presentazione di Nymphomaniac Volume II di Lars von Trier, film presentato fuori concorso.

Per la Thurman passerella in solitaria dopo la sfilata degli attori della discussa pellicola, tra i quali spiccava la splendida protagonista del film Charlotte Gainsbourgin, decisione non ben compresa dai presenti: il suo passaggio da sola sarà stato colpa di un ritardo nel trasferimento da Venezia o un furbo espediente per avere gli obbiettivi puntati solo su di sé?

Poco importa, bella come sempre (anche se un po’ troppo “tirata”), la diva Uma ha affascinato tutti con un abito lungo fino alla caviglia, un minuscolo scollo rotondo e tanta sobrietà, in contrasto con il look decisamente più fetish della collega Gainsbourg che ha sfoggiato un corto monospalla in pelle (guarda i look più belli della cerimonia d’apertura).

(Foto by InfoPhoto)