Uma Thurman ha rilasciato una dichiarazione pronta a spiazzare milioni di fan della tanto celebre saga cinematografica Kill Bill. In occasione della presentazione di “The Slap”, miniserie tv della Nbc di otto puntate, in cui l’attrice 45enne è coprotagonista insieme a Peter Sarsgaard, Thandie Newton, Melissa George e Zachary Quinto, la Thurman avrebbe dichiarato di essere “pronta per Kill Bill 3″.

Una dichiarazione che ha puntato i riflettori su un possibile terzo capitolo del tanto amato Kill Bill, serie di film composta da due volumi scritti e diretti da Quentin Tarantino. Da tempo, infatti, si chiacchiera circa la tentazione del regista di aggiungere un nuovo episodio alla saga, notizia mai negata dallo stesso Tarantino. Così Uma Thurman in un’intervista rilasciata a Repubblica ha deciso di tagliare la testa al toro e di svelare ciò che pensa di un ipotetico terzo capitolo di Kill Bill.

“L’ho implorato di annunciare ufficialmente che Kill Bill 3 non si farà ma lui si rifiuta, gliel’ho chiesto perché tutti mi fanno questa domanda e non ne posso più. Lui dice di amare a tal punto il mio personaggio, quello di Beatrix ‘la sposa’, da non sentirsela di dire ‘mai più’”. Tarantino è al momento impegnato nelle riprese di un nuovo film ma la bella attrice ha anche confessato: “Finito quello ci siamo promessi che ceneremo insieme e parleremo di Kill Bill 3, se vale la pena pensarci seriamente o accantonarlo del tutto. E sa una cosa? Io comunque sono pronta”.

La Thurman, però, ha parlato molto anche della sua opinione circa i prodotti televisivi svelando di trovare l’intrattenimento tv tanto interessante quando quello cinematografico: “anche questo mi ha spinta ad accettare. Il mio personaggio si sviluppa lungo tutto l’arco della narrazione, è come un film vero e proprio. E mi piace l’idea che un prodotto di qualità venga trasmesso su Nbc in chiaro, il pubblico non deve abbonarsi ad alcuna piattaforma”. Nell’intervista, però, è stato dato anche ampio spazio alla vita privata dell’attrice che ha parlato a lungo dei suoi figli“Il grande ha 13 anni, gli altri due ne hanno 11 e Luna ne ha appena due. È impossibile essere genitori perfetti e speri che i tuoi figli perdonino te e i tuoi errori. Io ho molto rispetto per i miei, sono anche dei nonni stupendi, hanno una forte personalità e spero che i miei figli dicano lo stesso di me. E che non mi considerino mai noiosa, è il mio terrore”.