Quella di domani sarà una grande giornata per gli U2: debutta in radio il nuovo singolo “Song for someone” (il terzo dopo “The Miracle of Joey Ramone” ed “Every Breaking Wave”) tratto dall’ultimo album, certificato Platino in Italia, “Songs of Innocence“, mentre da Vancouver è pronto a partire il lungo tour “Innocence + Experience Tour 2015” che porterà la band in giro per il mondo, con due tappe (già sold out) anche in Italia, il 4 e 5 settembre al Palalpitour di Torino.

Fino al 31 luglio la band sarà impegnata nella tranche nordamericana, quindi sbarcherà in Europa e per festeggiare con i fan, gli U2 hanno voluto regalare un piccolo assaggio di quello che li aspetterà nei prossimi mesi. La band irlandese ha infatti pubblicato un video di presentazione del tour: si tratta di un filmato della durata di 45 secondi che offre un primo sguardo sul palco e sull’ambientazione di quello che sarà uno dei grandi eventi della stagione estiva 2015. Il palco è diviso in tre aree: la più grande a formare la “I” di Innocence, poi una “E” per Experience ed infine una passerella che lega i due momenti; il tutto accompagnato da un’ambientazione incredibilmente moderna e futuristica.

In attesa di poter godere dal vivo questo incredibile spettacolo, Songs of Innocence è disponibile in tutti i negozi di dischi nella versione standard, deluxe e vinile e in digitale nella versione standard e deluxe. L’album è stato registrato tra Dublino, Londra, New York e Los Angeles ed incrocia le primissime influenze musicali della band, dal rock e punk-rock anni ’70 alla prima elettronica e musica ambient anni ’80, offrendo una panoramica su come e perché è sono nati gli U2.

Dopo il successo dell’ultimo 360° Tour, i concerti a supporto dell’album Songs of Innocence saranno inevitabilmente segnati da quanto accaduto a Bono lo scorso novembre, quando l’incidente in bicicletta a Central Park lo ha costretto ad un intervento chirurgico, impedendogli, per ora, di suonare la chitarra. Per il frontman del gruppo il recupero è stato infatti più impegnativo del previsto. Se le lesioni alla spalla e al volto sono completamente guarite, non si può dire lo stesso per la mano sinistra, che l’artista fa ancora fatica a piegare. Bono ha comunque confermato che non avrà problemi a tenere un microfono e la band è recentemente apparsa in ottimo stato d’animo: Bono ha perfino scherzato sull’incidente, ricreandone la dinamica in tono di parodia con Jimmy Fallon.