Two Mothers, pellicola liberamente tratta dal romanzo “Le nonne” di Doris Lessing, è l’ultima fatica della regista francese Anne Fontaine. Storia di Lil e Roz (Naomi Watts e Robin Wright), splendide quarantenni, amiche fin da bambine, che vivono in perfetta simbiosi con i loro figli (interpretati da Xavier Samuel e James Fracheville). I mariti sono assenti. Inspiegabilmente, e tuttavia come piegandosi all’inevitabile, le due donne si avvicinano una al figlio dell’altra, in una relazione che si fa subito passionale. Al riparo dallo sguardo degli estranei, in un paradiso balneare quasi soprannaturale, il quartetto vivrà una storia fuori dall’ordinario fino a quando l’età non metterà fine al disordine. Almeno apparentemente…

Un film che lascia pensare, che sconvolge gli schemi, che continua a farti pensare ad una sola domanda mentre lo guardi: “Ma è possibile?”, “Ma potrebbe capitare anche a me?”. Eppure non c’è il dramma: lo sconvolgimento interiore dei personaggi non viene mai fuori se non con qualche sguardo tormentato, qualche gesto accennato, qualche parola non detta.

Prima di leggere qui sotto i 5 motivi per cui vale la pena andare a vedere Two mothers al cinema, ecco un piccolo assaggio del film con la clip “Un bacio inaspettato”:

1. le possenti spalle e gli addominali d’acciaio di Xavier Samuel e James Fracheville per coloro che apprezzano due bei fusti, altrimenti i fisici tonici perennemente in costume da bagno e lo sguardo maturo e affascinante di Naomi Watts e Robin Wright.

2. l’ambientazione: la regista ha scelto di girare la pellicola su una spiaggia australiana dalla bellezza incontaminata eppure tremendamente elegante, dove i quattro attori si muovono in totale simbiosi con la natura;

3. la storia: suscita disagio, iniziale sgomento, provoca, lascia riflettere, va contro ogni buon senso, eppure a un certo punto lo spettatore si chiede “Ma in fondo, c’è qualcosa di male?”;

4. il surf: guardare i due protagonisti fluttuare su quelle onde come se fosse la cosa più facile e naturale del mondo è entusiasmante;

5. l’amore e la passione: binomio che può rendere un uomo e una donna tremendamente felici o disperatamente infelici.

VOTO: 7 e 1/2