Tutto pronto, a Monza, per il Liga Rock Park, la due giornate di musica che si terrà sabato 24 e domenica 25 settembre nella splendida cornice del Parco di Monza. I festeggiamenti per celebrare i 25 anni di Urlando contro il cielo – “L’unica canzone che abbiamo sempre suonato tutte le volte che siamo saliti su un palco” spiega Ligabue – apriranno tuttavia già a partire da questa sera, venerdì 23 settembre, con Aspettando Liga Rock Park, cui avranno accesso tutti coloro che sono in possesso del biglietto per assistere ad una delle due serate. La “LigaStreet” si aprirà alle ore 18.00, con tante iniziative dedicate ai fan e, soprattutto, la proiezione in anteprima assoluta, alle ore 21.00, del docu-film “Campovolo – La Festa 2015” concerto con il quale l’artista emiliano ha festeggiato i suoi 25 anni di carriera

Nell’attesissima due giorni, Ligabue presenterà live, per la prima volta in assoluto, 3 nuovi brani estratti dal disco in uscita a novembre, Made in Italy, oltre al primo singolo G come Giungla, il cui video ha già superato il milione di visualizzazioni su YouTube.

Il rocker di Correggio sarà accompagnato sul palco da Federico “Fede” Poggipollini (chitarra), Max Cottafavi (chitarra), Luciano Luisi (tastiere), Davide Pezzin (basso), Michael Urbano (batteria), Massimo Greco (tromba e flicorno), Corrado Terzi (sax baritono) ed Emiliano Vernizzi (sax tenore e sax soprano).

Prodotti e organizzati da Riservarossa e F&P Group, i due concerti avranno inizio alle 20.30, mentre il pubblico avrà accesso al parco già a partire dalle ore 12.00. 80mila i fan attesi per la serata di domani, per i quali sono stati predisposti bus navetta, ma anche pullman e treni speciali con corse e biglietti a prezzo speciale. Il Comune di Monza ha inoltre approvato un piano del traffico simile a quello adottato in occasione del Gran Premio e realizzato una dettagliata cartina interattiva consultabile su Google Maps. I viali di accesso e deflusso saranno infine illuminati da 160 torri, mentre sull’intera area sono state predisposte numerose piazzole per la raccolta dei rifiuti, servizi igienici e soccorso sanitario.