I fan della serie tv antologica ideata da Nic Pizzolatto possono finalmente gioire: dopo un’interlocutoria seconda stagione, che aveva messo in dubbio le possibilità di un seguito, finalmente HBO ha confermato l’entrata in produzione di una terza annata di True Detective.

La creatura dello scrittore – showrunner arriva dunque così al giro di boa della terza stagione, e come sempre si tratterà di una storia slegata dalle due precedenti.

In questo caso Pizzolatto, oltre a redigere lo script degli episodi quasi per intero, assumerà anche la regia di metà della stagione; l’altra metà è invece stata affidata da uno degli enfant prodige della Hollywood indie, il regista Jeremy Saulnier, già autore di due thriller molto apprezzati dalla critica come Blue Ruin e Green Room.

A interpretare il protagonista di questa nuova incarnazione di True Detective sarà invece il vincitore dell’Oscar Mahershala Ali, che si è aggiudicato l’ambita statuetta per la sua parte in Moonlight (Miglior film a sorpresa, nonostante i pronostici dessero La La Land come dominatore)

La primissima sinossi ufficiale parla di un macabro crimine che si svolge sull’altopiano Ozark, e di un mistero che si infittisce lungo varie decadi. La storia si svilupperà lungo terzo differenti periodi temporali. Ali interpreterà il protagonista Wayne Hays, un ufficiale di polizia dell’Arkansas.

Non è ancora stato reso noto conto quando HBO manderà in onda il primo episodio di True Detective 3, ma non è improbabile pensare che si debba attenderà fino al termine del 2018.