Una coppia di sposi in luna di miele sull‘Etna trovano un’action camera smarrita e decidono di cercare i proprietari grazie a un’appello nei social. Per farlo i due hanno deciso di pubblicare le ultime foto scattate sul dispositivo (tra cui quella di questo articolo) e raccontare la storia del ritrovamento sull’Etna attraverso la piattaforma Bored Panda. In pochissimi giorni la ricerca è diventata mondiale e in tantissimi hanno condiviso nei social e ripreso la notizia nei principali siti. Nell’appello si legge: “Abbiamo trovato una videocamera sulle pendici dell’Etna, aiutateci a rintracciare i proprietari. Abbiamo provato a chiedere ai turisti presenti sul posto ma nessuno ha reclamato l’oggetto”.

Una coppia che è rimasta così soddisfatta del loro viaggio e dell’accoglienza ricevuto in Sicilia da non voler che altre persone abbiano perso tutti gli scatti e i ricordi legati all’isola italiana: “Tutto quello che sapevamo è che non volevamo appropriarci di un qualcosa che non ci apparteneva. Chi ha perso la videocamera non ha perso solo un dispositivo, ma anche fotografie e ricordi preziosi. Siamo stati talmente bene in Sicilia, non possiamo pensare che qualcuno abbia trascorso momenti brutti in questo posto meraviglioso. Aiutateci dunque a ritrovare i proprietari”.

Scalare il vulcano e vivere in quel paesaggio extraterrestre è sempre stato il sogno degli sposini:  “Sognavamo da sempre di trascorrere la luna di miele in Sicilia e fin dal primo istante ci siamo innamorati di questa terra, della sua lingua della sua gente, del suo cibo e dei suoi paesaggi”. 

La ricerca dei proprietari della GoPro continua.