Qualche tempo fa la notizia che John Travolta, il mitico protagonista di “Pulp Fiction”, era stato accusato di molestie sessuali aveva fatto il giro del mondo.

La denuncia era stata sporta da un massaggiatore, che aveva accusato Travolta di avergli fatto delle esplicite avances dopo che l’attore lo aveva portato in un albergo di Beverly Hills.

A pochi giorni dalla prima accusa, un altro massaggiatore ha fatto lo stesso, un’altra denuncia di molestie avvenuta con la stessa dinamica. John Travolta, tramite il suo avvocato, aveva immediatamente smentito tutto, riferendo, e portando anche delle prove, che in quei giorni si trovava dall’altra parte degli Stati Uniti.

Oggi la notizia che il primo accusatore ha ritirato la denuncia sporta al tribunale di Los Angeles. Okorie Okorocha, avvocato del primo accusatore, a cui è stato dato lo pseudonimo di John Doe 1, ha motivato il gesto con una divergenza di opinioni tra i due su come gestire la questione, tanto che Doe 1, infatti, ha assunto un altro avvocato, la famosa avvocatessa californiana Gloria Allred.

Il secondo accusatore, invece, è rimasto fedele al suo primo tutore legale e prosegue per la sua strada. Nel frattempo Marty Singer, avvocato dell’attore, si augura che anche la seconda denuncia venga presto ritirata.