Nonostante tre film e una serie TV la casa di produzione EuropaCorp continua comunque a spremere “benzina” dalla fortunata saga action di The Transporter. Quello che vi mostriamo è il primo trailer del rifacimento cinematografico voluto da Luc Besson, che riparte da capo senza la star Jason Statham. La formula del “trasportatore” di merci illegali funzionerà ancora?

In The Transporter Refueled l’attore inglese l’inglese Ed Skrein prende il posto dello storico protagonista. Skrein, conosciuto prevalente per il ruolo di Naharis in Games of Thrones (Il trono di spade) interpreta una versione più giovane del solito “Frank Martin” visto nei vecchi film e conferma l’operazione reboot, sottolineata da quel “refueled” del titolo.

Al timone della pellicola troviamo quel Camille Delamarre che ha recentemente lavorato ad una “operazione EuropaCorp” molto simile girando Brick Mansions, il reboot fotocopia di Banlieu 13 (2004) che infilava il compianto Paul Walker nella compagnia per far breccia nel cuore degli americani.

La trama di quella che resta la quarta pellicola dedicata a Frank il trasportatore armato di Audi è comunque inedita. Il nostro anti-eroe verrà ingaggiato e raggirato da quattro misteriose ragazze bionde che arriveranno a rapire suo padre, interpretato dal mitico Ray Stevenson, pur di convincerlo a sgominare una pericolosa organizzazione dedita al traffica di organi umani.

Dando uno sguardo al teaser trailer e al resto del cast (Loan Chabanol, Radivoje Bukvic, Gabriella Wright…) questo The Transporter Refueled ha tutta l’aria del prodotto direct-to-video ma per il momento l’uscita nelle sale è confermata. Per i cinema statunitensi si parla di 19 giugno e per le sale francesi di 15 luglio. Una data d’uscita italiana ancora non c’è.