La conferma tanto attesa da parte dei fan di Trainspotting è arrivata per bocca di Danny Boyle. Il regista britannico in una nuova intervista ha dichiarato che il suo prossimo film sarà Trainspotting 2 e che i protagonisti della mitica pellicola del 1996 saranno presenti.

In un’intervista concessa a Deadline, Danny Boyle ha dichiarato che Trainspotting 2 è in dirittura d’arrivo e vedrà coinvolti ancora una volta i quattro protagonisti principali del primo film Ewan McGregor, Robert Carlyle, Jonny Lee Miller e Ewen Bremner: “Tutti e quattro vogliono farlo, ora è solo questione di conciliare gli impegni di tutti, cosa complicata”.

A questo punto sembra essere quasi tutto pronto per Trainspotting 2, sebbene l’ultimo ostacolo da superare sarà quello di riuscire a trovare il momento giusto per realizzare le riprese. Danny Boyle ha infatti precisato che: “Non sarà facile far combaciare gli impegni, anche perché due degli attori stanno lavorando ad alcune serie tv in America”.

In particolare dovranno trovare il tempo per partecipare alle riprese di Trainspotting 2 Robert Carlyle e Jonny Lee Miller, che sono impegnati Oltreoceano nei cast delle serie tv che li vedono tra i protagonisti, rispettivamente Once Upon a Time ed Elementary. Impegnatissimo anche Ewan McGregor, che attualmente è sul set della nuova versione de La bella e la bestia con protagonista Emma Watson. Una volta sistemati gli impegni, i quattro attori dovrebbero riuscire a riprendere i ruoli di Renton, Begbie, Sick Boy e Spud.

A tornare nel progetto è anche John Hodge, che si occuperà di scrivere la nuova sceneggiatura, che sarà basata ancora una volta su un romanzo scritto dall’autore scozzese Irvine Welsh. Trainspotting 2 sarà quindi liberamente ispirato a Porno, il sequel letterario di Trainspotting pubblicato nel 2002. Sembra che la pellicola possa raggiungere gli schermi nel corso del 2016, a 20 anni esatti di distanza dal primo capitolo, diventato un autentico cult movie degli anni ’90.