Ewan McGregor ha confermato l’inizio delle riprese di Trainspotting 2. Il regista Danny Boyle e la sua troupe saranno a lavoro sul set a partire dal prossimo mese di maggio. Trainspotting 2 è un sequel molto atteso, che arriva a circa dieci anni di distanza dal primo film, oggi considerato a tutti gli effetti una pellicola cult.

Oltre al protagonista Ewan McGregor – che venne in qualche modo lanciato dal ruolo in Trainspotting -, torneranno nel sequel anche Ewen Bremmer, Robert Carlyle e Johnny Lee Miller. Di Trainspotting 2 si era tornati a parlare a più riprese ma ci sono voluti alcuni anni prima che Danny Boyle si decidesse a firmare il sequel. La pellicola del 1996, essendo diventata cult, ha reso assai più rischiosa l’operazione, perché le attese dei fan non possono essere in alcun modo smentite.

Come già noto, così come per il primo film, anche Trainspotting 2 sarà tratto da un romanzo di Irvine Welsh: si tratta di Porno, edito nel 2002. Della trama si sa che i protagonisti del primo Trainspotting saranno coinvolti in giri legati a pornografia, prostituzione e droga.

Il regista non ha nascosto di essere piuttosto in ansia per questo sequel. Il confronto con la prima pellicola sarà inevitabile e la paura di fare un buco nell’acqua è piuttosto comprensibile.