Il Torino Jazz Festival torna ad animare le vie del capoluogo piemontese, dal 22 aprile al 1 maggio 2016. La kermesse musicale avrà però delle anteprime (l’8 aprile presso l’Auditorium del grattacielo Intesa San Paolo, dove si esibirà il suo Baba Sissoko/Antonello Salis). Per tutto il resto, invece, gli eventi si svolgeranno nell’arco temporale indicato.

Il Torino Jazz Festival sarà dunque composto da 178 appuntamenti che si snoccioleranno nei dieci giorni in cui è prevista l’iniziativa. La giornata più affollata di avvenimenti sarà quella del 24 aprile, quando ne saranno previsti ben trentadue. In totale saranno quasi seicento i musicisti presenti al Torino Jazz Festival, per un totale di diciassette Paesi coinvolti e rappresentati. Il budget della manifestazione è stato in parte coperto dagli sponsor e in parte coperto dal Comune del capoluogo (per una cifra di circa 120 mila euro).

L’edizione 2016 del Torino Jazz festival sarà la numero cinque e fra gli eventi in cartellone vi saranno: il teatro-jazz del Persecutore (con Vinicio Marchioni e il quartetto di Francesco Cafiso (presso l’Auditorium Rai, il 23 aprile), teatro musicale di Monica Demuru (presso il Teatro Gobetti, il 27 aprile), Antonio Sanchez che suonerà dal vivo durante la proiezioni del film Premio Oscar Birdman (presso il cinema Massimo, il 30 aprile).

Per il programma completo del Torino Jazz Festival 2016 è possibile visitare il sito ufficiale della manifestazione.