Buone notizie arrivano dal New York Comic-con, dove un George Clooney in teoria ancora in luna di miele dopo il suo recente chiacchierattissimo matrimonio è piombato per presenziare al panel dedicato a Tomorrowland, il nuovo film della Disney diretto da Brad Bird e sceneggiato da Damon Lindelof.

Bird è alla sua seconda regia per un’opera dal vivo (ricordiamo che prima di Mission Impossible – Protocollo fantasma ha firmato Ratatouille, Il gigante di ferro e Gli incredibili), mentre di Lindelof è tristemente noto il suo coinvolgimento in Prometheus, World War Z e nel seminale serial Lost); per George, che ha nuovamente tirato fuori la storia dei capezzoli che adornavano il suo costume da Batman, basta citare invece la sua ultima performance in Gravity.

Insomma, la sci-fi di casa Disney ha raccolto in sé un team di grandi nomi del cinema e si prospetta come uno degli appuntamenti più attesi della prossima stagione. Ma di preciso di cosa parla una pellicola che apparentemente – come successo con Pirati dei Caraibi – è ispirata a una nota attrazione dei parchi a temi Disneyland?

Nel teaser reso pubblico vediamo una giovane ragazza, Casey (Britt Robertson), prepararsi a essere rilasciata dalla polizia. La teenager raccoglie i propri oggetti lasciati in custodia in stazione e tra essi trova una spilla che dopo essere stata toccata la trasporta in un altro luogo. Inizierà la caccia all’inventore di tale dispositivo, Frank Walker, l’unico a conoscenza dei misteri di Tomorrowland, uno spazio che pare essere presente nell’inconscio collettivo di tutti.

Al New York Comic-con è stata poi presentata un’ulteriore scena, non disponibile online, nella quale i due protagonisti si ritrovavano a fronteggiare l’assalto di un gruppo di robot dalle fattezze umane. A quanto pare il film dovrebbe uscire in America il 22 maggio 2015.

Foto: YouTube