A cinque anni di distanza dal “Welcome to Humanoid City Tour”, i Tokio Hotel tornano ad esibirsi dal vivo presentando un’anteprima del loro tour mondiale in 15 club selezionati in altrettante città europee, tra cui Milano, dove si esibiranno al Fabrique, il prossimo 17 marzo, per l’unica data italiana.

Per presentare il loro ultimo album, “Kings of Suburbia”, uscito lo scorso 3 ottobre, i Tokio Hotel hanno scelto l’atmosfera intima ed esclusiva dei club. 11 tracce che, come hanno dichiarato gli stessi artisti, “rendono omaggio ad un sentimento di libertà incondizionata, indipendenza ed assenza di compromessi”. L’album, scritto e registrato a Los Angeles, riflette infatti il periodo di introspezione che i fratelli Kaulitz hanno vissuto negli ultimi tempi e che li ha portati a trovare a Los Angeles una nuova dimensione creativa e l’ispirazione per comporre ed autoprodurre il loro nuovo lavoro.

 A partire da oggi, 6 marzo, la band tedesca sarà quindi impegnata nei club di Inghilterra, Spagna, Francia, Belgio, Svizzera, Olanda, Polonia, Germania e naturalmente Italia, per l’anteprima del loro “Feel it all – The Tokio Hotel World Tour”, ribattezzata ‘The Club Experience’.

La band, formatosi a Magdeburgo nel 2001 e composta dai gemelli Bill e Tom Kaulitz (cantante e chitarrista), Georg Listing (bassista) e Gustav Schäfer (batterista), hanno ottenuto negli ultimi anni un enorme successo, con 7 milioni di copie vendute nel mondo, 160 dischi d’oro, 63 dischi di Platino in 68 paesi e oltre 100 premi nazionali ed internazionali, trasformandosi in pochi anni da fenomeno prettamente tedesco a gruppo di culto tra i giovani di tutta Europa. Solo con “Schrei”, il loro primo album in studio (rilasciato il 19 settembre 2005), raggiunsero il milione di copie vendute. Seguono “Zimmer 483” e “Scream”, entrambi risalenti al 2007, “Humanoid”, album del 2009 e infine Kings of Suburbia, uscito nel 2014.

I biglietti per il concerto dei Tokio Hotel al Fabrique di Milano sono disponibili sul circuito Ticketone www.ticketone.it