Nessuna data annullata per l’European Tour 2015 di Tiziano Ferro: “È un momento drammatico e troppo delicato – ha spiegato il cantante sulla sua pagina Facebook – Ho pensato a fondo all’idea di cancellare o posticipare i prossimi concerti. Non me la sento. La musica mi ha sempre aiutato nei momenti peggiori ed è per questo che non si deve fermare. Per riflettere, per stare insieme, per andare avanti, senza nessun timore”. Dopo la prima data di Torino, il tour è quindi sbarcato ieri sera, lunedì 16 novembre, al Mediolanum Forum di Assago, Milano. Lo show si è aperto con un doveroso omaggio alle stragi di Parigi, un video con la voce di Tiziano che afferma la necessità di tornare a vivere: “La musica non si deve fermare”, questa la frase che ha chiuso la parentesi introduttiva, quindi il concerto ha preso il via sulle note di “Xdono”, “La Differenza Tra Me e Te” e “Sere Nere”.

Dopo aver dominato l’estate con il successo del suo “Lo stadio tour” Ferro sarà quindi  impegnato nei prossimi mesi in sedici tappe italiane, tutte sold-out e cinque date all’estero, tra Belgio e Svizzera. Nessuna grande variazione nella scaletta: unica eccezione l’introduzione di “Il vento”, nuovo singolo in rotazione radiofonica dallo scorso mese. “Nei palazzetti c’è un’atmosfera molto più intima – ha sottolineato il cantante dopo il successo della prima data di Torino – Non vedo l’ora di poter vedere ogni mio fan negli occhi perché ormai mi ero abituato all’oceano davanti a me”.

Per venerdì 20 novembre è inoltre atteso “The Best of Tzn – Lo Stadio, Tour 2015 Edition”, un cofanetto che include 4 cd (due in più rispetto alla precedente edizione) e un DVD con la registrazione del concerto tenutosi a luglio allo Stadio San Siro di Milano

Farò un’altra raccolta tra qualche anno – ha infine anticipato Tiziano – Per ora sto lavorando al nuovo disco. Tornerò con ventidue inediti, freschi, vari e ricchi. Vi stupirò senza pietà!».