Dopo tante anticipazioni, dovute all’atipico ruolo interpretato dal protagonista Richard Gere, la IFC Films ha pubblicato il full trailer di Time Out of Mind (il titolo della pellicola richiama quello della famosa canzone di Bob Dylan).

Il film diretto da Oren Moverman (regista di Rampart e Oltre le regole, e sceneggiatore di Io non sono qui e Le origini del male) è incentrato sulla comunità dei senzatetto di New York, cui si unisce il personaggio di Gere, improvvisamente sfrattato dall’appartamento che aveva occupato abusivamente.

Il trailer, così come probabilmente la pellicola intera, si concentra su piccoli momenti di vita quotidiana che ritraggono la normale giornata di un clochard, costretto a scaldarsi con alcolici di scarsa qualità, a elemosinare, a dormire per strada e a lavarsi dove e quando possibile. George, il protagonista di Time Out of Mind, ha tuttavia una figlia, Maggie, interpretata da Jena Malone, con la quale tenta di ricucire un rapporto strappatosi anni prima. Dal filmato si intuisce come vi siano non poche difficoltà a riguardo.

Richard Gere per prepararsi alla parte ha davvero vagato in incognito per New York come un senzatetto, con tanto di vestiti laceri e sudici e la barba di numerosi giorni, tanto che è divenuta celebre la foto di una donna che gli offre gli avanzi di una pizza. Lo stesso procedimento è stato poi seguito anche durante le riprese del film, per quanto possibile, con le macchine da presa che spesso sono state piazzate nascoste per catturare la reazione spontanea delle persone ignare della finzione.

Oltre a Gere e alla Malone il resto del cast di Time Out of Mind comprende Yul Vazquez, Steve Buscemi, and Colman Domingo
Presentato allo scorso Festival di Toronto e poi al Giffoni, il film sarà distribuito in America a partire dall’11 settembre, mentre non vi sono ancora date certe per quanto riguarda l’uscita italiana.