Direttamente dal teatro arriva presto al cinema una commedia divertente dove ironia e romanticismo danno vita a un mix scoppiettante: Ti sposo ma non troppo, di Gabriele Pignotta, prodotta da Lotus Production e distribuita da 01 Distribution.

La pellicola ha come protagonisti lo stesso Pignotta, Vanessa Incontrada, Chiara Francini e Fabio Avaro. Ciascuno di loro personifica i differenti aspetti dell’amore, come spiega il regista: “Sicuramente l’amore sognato, con il personaggio di Andrea, ma è l’amore che cercano un po’ tutti e quattro i personaggi, Poi c’è l’amore perduto, nel caso di Vanessa che è abbandonata all’altare, l’amore maturo, che un po’ spaventa, e poi l’amore ritrovato. Sono le varie fasi dell’amore, che ritornano sempre nella nostra vita, e ci fanno piangere o ridere“.

Il film, girato interamente a Roma, è la trasposizione cinematografica dell’omonimo spettacolo portato in teatro da Pignotta con enorme successo, e promette di far ridere, ma anche di emozionare tanto, come spiega Vanessa Incontrada: “Dipende lo spettatore come arriva in quel momento: se si sta lasciando, allora ci saranno scene che lo ammazzeranno, se in quel momento si sta innamorando, allora ci saranno scene che lo faranno commuovere. E’ veramente un film che comunque tu arrivi, qualcosa ti smuoverà dentro“.

Le riprese del film, tutt’ora in corso a Roma, termineranno il prossimo 27 settembre, la pellicola sarà quindi nelle nostre sale probabilmente già entro la fine del 2013.