È morto Tomas Milian conosciuto dal pubblico italiano nel ruolo de Er Monnezza: l’attore cubano aveva 84 anni.  Thomas Milian è morto ieri, 22 marzo 2017, a Miami ed era nato a L’Avana (Cuba) il 3 marzo 1933 ma naturalizzato italiano dal 1969.  Da molti anni viveva negli Stati Uniti d’America dove è iniziata la sua carriera da attore nei teatri di Broadway nel 1957 e successivamente con la partecipazione nella serie tv Una donna poliziotto.

La grande popolarità è arrivata grazie alla sua partecipazioni in western e film polizieschi all’italiana tipici degli anni settanta e ottanta. Il pubblico italiano lo ricorda soprattutto nei personaggi di Nico Giraldi, mascresciallo di polizia romano dall’atteggiamento sgarbato am efficace, e  Sergio Marazzi detto Er Monnezza, un ladruncolo romano. La sua carriera coincide con il genere Spaghetti Western e a fine anni 70 con la crisi del genere ha partecipato anche in alcune commedie erotiche all’italiana.

In italia è stato attore, sceneggiatore e regista ed ha lavorato con autori come come Lattuada, Visconti o Maselli.  In entrambi i ruoli veniva doppiato dal grande Ferruccio Amendola, padre di Claudio, e voce di tantissimi attori americani da Stallone a De Niro.

A fine degli anni 90 si trasferì negli Stati Uniti dove continuò la sua carriera in teatro.

Per quanto riguarda la sua vita privata Tomas Milian ha dichiarato di essere bisessuale e di aver avuto avventure sia con uomini che con donne durante la sua giovinezza.Nel 1964 si è sposato con Rita Valletti, dalla quale ha avuto un figlio (Tomas Jr) e di cui è rimasto vedovo nel 2012.