Esce finalmente anche nelle sale italiane il film “The Way Back” che racconta la storia di una lunga ed estenuante fuga da un campo di prigionia russo. Prodotto indipendentemente nel 2010, solo ora il film ha trovato un canale di distribuzione anche in Italia.

La storia narrata dal film è tratta dal romanzo di Slavomir Rawicz intitolato “Tra noi e la libertà”, ambientato tra il 1939 e il 1941, anno in cui il protagonista fu portato in un gulag e costretto ai lavori forzati, dopo essere stato accusato di parlar male del partito comunista.

Nel film il protagonista è Janusz (interpretato da Jim Sturgess), ufficiale polacco che, condannato a 20 anni di lavoro forzato, incontra nel gulag in cui viene rinchiuso due persone che cambieranno la sorte della sua vita e lo spingeranno a organizzare la fuga: Khabarov (Mark Strong) e Mr. Smith (Ed Harris). Quando decide di fuggire alla compagnia iniziale si aggiungono anche altri tre prigionieri, tra cui Valka, interpretato da Colin Farrel.

La fuga sarà durissima. I prigionieri cammineranno più di 6000 chilometri tra le foreste siberiane, il deserto del Gobi e la catena dell’Himalaya, in condizioni estreme che li porteranno a prendere decisioni molto difficili per poter raggiungere l’agognato traguardo della libertà.

Guarda il trailer