The Walking Dead si prepara per uno spin-off. Questo quanto dichiarato dallo stesso produttore della serie, nonché creatore dell’omonimo fumetto dalla quale è basata: Robert Kirkman.

Tutti gli amanti della serie si dovranno preparare quindi per una nuova storia, scritta dallo stesso Rickman e che dovrebbe essere lanciata sul piccolo schermo a partire dal 2015. Una serie, secondo quanto dichiarato dal produttore “in cui cerco di mostrare l’umanità di tutti i personaggi, anche dei criminali“. Per ora però non sono stati rilasciati altri dettagli a riguardo, nè sul titolo nè sulla storia effettiva.

La serie tv statunitense ha riscosso un grandissimo successo negli ultimi anni tanto da aver contato oltre 22 milioni di telespettatori che hanno visto la prima puntata della quinta stagione, che ha proposto una delle sequenze reputate più scioccanti nonché violente dell’intera serie, lanciata da Kirkman nel 2003 e, secondo quanto dichiarato dallo stesso per il telefilm “Ci sono regole stabilite per la serie che non trasgrediamo e non oltrepassiamo” continuando “E’ una realtà dura, terribile, che ha perso ogni parametro etico di convivenza civile. Questo è uno show che si chiede come gli esseri umani reagirebbero dopo la caduta della civiltà e alla luce della disperazione che ne segue. Spesso sentiamo di spettatori che chiudono gli occhi perché non possono guardare certe scene, e lo facciamo apposta. Certamente non lo facciamo per esaltare la violenza, ma lasciamo che sia il pubblico a decidere“.

Nel frattempo, parlando di novità, Kirkman è impegnato anche con un’altra produzione tv: Outcast, serie che parla di esorcismi e non legata ad un comic book (al contrario di The Walking Dead), una sfida ulteriore per Kirkman e promette un’atmosfera più terrorizzante rispetto alla serie di culto della Fox, una vera storia dell’orrore con elementi ispirati al genere cinematografico e colpi di scena.

(photo credit: The Walking Dead Facebook Official Page)