Come già annunciato nelle settimane precedenti, The Walking Dead si prepara per uno spin-off.

Dopo alcune dichiarazioni del produttore della serie nonché ideatore dell’omonimo fumetto, Robert Kirkman, vengono svelati i primi dettagli: secondo alcune voci, al momento lo spin-off non avrebbe un nome ufficiale – se bene alcune voci girassero attorno a “Cobalt” – ma dovrebbe seguire, più o meno, la stessa linea del serial zombesco The Walking Dead.

Ambientato nello stesso mondo post-apocalittico, ma in una location differente, lo spin-off girerebbe intorno a un nuovo gruppo di sopravvissuti: un insegnante uomo divorziato e una donna, un’insegnante di guida.

Alcune voci riportate sull’Inquisitr, il personaggio maschile si chiamerebbe Sean Cabrera, un uomo sempre pronto ad aiutare il prossimo e con un figlio ribelle di nome Cody. La donna invece si chiama Nancy Tompkins, una madre single considerata come la donna della porta accanto, con due figli: Nick e Ashley Tompkins. Il ragazzo, interpretato Frank Dillane (Tom Riddle in “Harry Potter”), ha avuto dei problemi di droga, mentre Ashley, interpretata Alycia Debnam Carey (“Into The Storm”), è totalmente il contrario, molto ambiziosa e con la testa sulle spalle. Proprio per questo la ragazza vorrebbe andarsene dal suo paesino: al contrario di Andrea Chapman, una figlia dei fiori “in qualche modo appassita” che invece si è trasferita per cercare di riprendersi da un matrimonio naufragato.

Se bene non si sa ancora chi interpreterà gran parte personaggi, il pilot dello show sarebbe già stato ordinato da AMC e sarà come sempre nelle mani di Kirkman e Dave Erickson, mentre alla regia ci sarà Adam Davidson.