The Voice of Italy inizia con i quattro coach che cantano i Coldplay in mezzo a spruzzi di scintille poi vanno a posizionarsi sulle sedie girevoli, dalle quali giudicheranno i talenti alle blind audition.

La prima è la 19enne torinese, Stefania Tasca che canta Diamonds di Rihanna. Si girano Cocciante, poi Noemi e poi anche gli altri due. I parenti nel backstage esultano. I giudici la riempiono di complimenti e tutti la vogliono nella propria squadra. Stefania dice di stimarli tutti e 4, ma sceglie la Carrà.

Tania De Felice ha 21 anni e si vuole riscattare con Il mio giorno migliore di Giorgia. Nessuno si gira. Le dicono che ha cantato bene ma troppo simile a Giorgia. Deve fare esperienza e staccarsi dai modelli. Flavio Capasso ha 26 anni, napoletano ma vive a Nettuno. For once in my life. Si girano tutti meno Pelù. I candidati dicono tutti la stessa cosa, che sono andati a The Voice perchè potevano essere giudicati solo dalla voce. Flavio sceglie Noemi.

Roberta Orru’ fa la cassiera in un supermercato a Roma, è di origine sarda ed ha 33 anni. Canta Paid my dues di Anastacia e la Carrà si gira subito. Dopo un po’ anche Pelù si volta. Se la litigano, ma Roberta sceglie Pelù.

La cantante che segue viene svelata solo a fine canzone, Volami nel cuore, ha 17 anni e si chiama Paola Gruppuso. Si gira Noemi e se la cucca lei.

Savio Vurchio ha 44 anni e viene da Napoli. It’s a man’s world. Bellissima voce black. Cocciante si gira subito e poi tutti gli altri. Io già tifo per lui. La Carrà ha le farfalle nello stomaco. Pelù pensava fosse nero. Per Noemi la sua voce ha un graffio devastante. Savio sceglie Piero Pelù. Cocciante è ancora solo soletto.

Martina Liscaio ha 26 anni e canta One day di Asaf Avidan. Nessuno si gira. La Carrà si giustifica dicendo che non saprebbe come valorizzarla. Pelù se l’era immaginata completamente diversa.

Daniele Vit ha 34 anni viene da Roma ed ha fatto Sanremo nel 2002, poi X factor qualche anno fa. Canta Ramazzotti e si girano nell’ordine Carrà e Cocciante, che apprezza il fatto che abbia fatto sua la canzone. Vit sceglie Carrà.

Giulia Saguatti ha 23 anni viene da Pesaro ed ha recentemente vinto il cancro. Canta True Colors. Cocciante si gira con la Carrà. Giulia sceglie Cocciante. E lui non è più solo. Evviva.

Martina Lo Visco 16 anni viene da Avellino. Suona il piano e canta Halo. Si gira Cocciante tutto felice di trovarsi davanti una col piano. Poi si gira Noemi. E Pelù. E alla fine la Carrà. Martina vuole lavorare con Noemi.

Francesco Guasti è un rockettaro che di mestiere vende mutande. Toscano canta gli Acdc. Fortissimo. La Carrà farebbe carte false per averlo, ma lui sceglie Piero Pelù.

La ventenne Lisa Manara viene da Imola e canta Estate di Bruno Martino. Sul finir del pezzo schiaccia Cocciante e pure Pelù. Lisa se ne va con Cocciante. Altro Concorrente di cui non ci dicono niente solo che è partito dall’amore per l’opera. Canta Norah Jones. Non si girano per Francesco Zoffoli romano di 22 anni. Noemi dice che non capiva se fosse uomo o donna. Pelù critica la pronuncia inglese. Fabio viene dalla provincia di Bergamo dove lavora in un ristorante e li convince tutti. Una voce bellissima che finisce nella squadra del signor Pelù.

Michelle Perera è romana ed ha già partecipato a The Voice of Germany. Canta con molta grinta E poi. Si gira la Carrà. Non piace a Cocciante. Ma la Carrà se la piglia lo stesso.

Alessandra Parisi, 30 anni, vincitrice del Premio de Andrè suona la chitarra e canta Why di Annie Lennox e conquista Piero Pelù e poi Cocciante e Carrà. Pelù pigia il pulsante con la testa conquistato dalla sua performance. Per Alessandra la scelta è difficile ma se ne va con Piero.

Gianluca Giolitti ha 19 anni e canta da quando la nonna da piccolo gli fece ascoltare Albano. Il pezzo è di Ferro ma i coach non lo riconoscono. Tentennano. Non pigiano.  Cocciante sgama che è cantautore e gli consiglia di fare quello.

Silvia Capasso ci riprova con The Voice, dopo essersi quasi messa l’anima in pace con il canto. Chasing Pavements è la canzone che ha scelto. Noemi se la prende subito.

La figlia dei Milk and Coffee si chiama Denise Faro viene da Roma e canta Vasco Rossi …e’..  Raffa la salva in extremis. Cocciante non la riconosce ma è stata Giulietta nel suo Giulietta e Romeo. E non si è nemmeno girato. Pelù si rammarica perchè quando l’ha vista ha considerato che era bella. Valentina Ducros, 40 anni, viene da Roma e fa la corista e insegna canto. Esegue Quando finisce un amore e Cocciante non sa che fare. Nessuno fa niente. Per Cocciante è mancata la rabbia. Per Pelù era piatta.

Francesco Monti in arte Fre ha 25 anni e suona la chitarra. Canta Kiss from a rose di Seal. Noemi e Cocciante approvano. Fre sceglie Cocciante.

Il resto delle scelte le vedremo nella prossima puntata.

Foto: La Presse