Chi sarà la “voce” del 2014? La risposta da mercoledì 12 marzo alle 21.05 con The Voice of Italy, realizzato da Rai2.

Nella “squadra” del programma, novità e conferme: debutta alla conduzione Federico Russo, affiancato dalla V-Reporter Valentina Correani (che farà partecipare il pubblico attraverso il sito ufficiale e i social network) mentre i coach Raffaella Carrà, Noemi e Piero Pelù hanno un nuovo compagno e avversario, J-Ax, anche lui pronto a dare battaglia per trovare “The Voice”, il cantante che supererà tutti gli altri e si aggiudicherà un contratto discografico.

Al centro del programma sempre e solo la grande musica, italiana e internazionale, con brani leggendari e hit contemporanee suonati rigorosamente dal vivo da una band composta, nelle diverse fasi, da sei, nove e tredici musicisti.

Un’avventura che si svilupperà in quattro tappe: le Blind Audition (le audizioni al buio dei cantanti); le Battle (i Duelli) con l’opzione “Steal”, attraverso la quale il cantante eliminato nelle Battle potrà essere scelto da un altro coach; la novità del Knock Out, con la sfida tra due concorrenti della stessa squadra senza possibilità di essere ripescati, e i Live Show.

“The Voice of Italy” è, però, anche un innovativo progetto cross-mediale sul web e un programma radiofonico con “The Voice of Radio” in esclusiva su Radio2 Rai.
Nell’edizione 2014, Rai2 realizza il primo programma in multipiattaforma che vede il coinvolgimento dei telespettatori  attraverso una proposta diversificata di contenuti creati ad hoc per completare l’offerta sulle diverse piattaforme disponibili (tv, web, radio).

Il sito (www.thevoiceofitaly.rai.it), che l’anno scorso ha generato oltre 14 milioni di visite, offrirà al mondo della rete le dirette in streaming delle puntate Live e un “second screen”, condotto da Valentina Correani che proporrà sul web, in contemporanea alla diretta, curiosità sul programma, backstage e interviste inedite.