La gara entra nel vivo, fra pochissimo i quattro finalisti di The voice Italia si combatteranno senza esclusione di colpi per vincere il montepremi finale ed un ricco contratto discografico. Questa sera saranno l’uno contro l’altro, dopo tre mesi di audizioni al buio, Battle e Live Show, arriva la battaglia finale.

I quattro concorrenti presenteranno per la prima volta i loro inediti integralmente, dopo il minuscolo assaggio della semifinale di The voice Italia, così Elhaida Dani canterà ‘When love calls your name’, Timothy Cavicchini ‘A fuoco’, Veronica De Simone ‘Nati liberi’ e Silvia Capasso ‘Luce’.

I quattro coach ad oggi sono sempre stati prodighi di complimenti per gli avversari, vedremo se nella finale di The voice Italia si daranno battaglia. Questa sera non voteranno, saranno il televoto ed i download degli inediti a fare la loro parte, secondo il nuovo regolamento.

Gli ospiti musicali, come già anticipato, gli ospiti della finale di The voice Italia saranno il rapper sud coreano Psy ed i Modà, sono stati annunciati anche duetti fra i coach.

Eccoci con la diretta di The voice Italia, la finalissima inizia con un doveroso omaggio dei coach a Little Tony scomparso ieri. Il cuore matto italiano ci ha lasciati ed era giusto iniziare così ricordando che ha avuto un ruolo così importante nella musica italiana. Troiano e Carolina ricordano anche Franca Rame.

I conduttori presentano il riassunto delle fasi precedenti, entrambi elegantissimi, c’è da capire chi abbia pensato a quella originale pettinatura di Carolina, bella ma sicuramente curiosa.

Lo spettacolo ha inizia, entrano i coach ognuno con i propri pupilli, cantano tutti, per dirla alla defilippiana, esibizione corale con ‘Viva la vida’ dei Coldplay. A rompere il ghiaccio in questa finalissima è Silvia Capasso del team di Noemi. Canta ‘Girl on fire’ di Alica Keys.

Nonostante i coach debbano essere l’uno contro l’altro, la Carrà si complimenta con l’esplosiva Silvia Capasso.

Tocca a Veronica De Simone, di lei la Carrà si è sempre mostrata entusiasta perchè ‘le arriva in tutto il corpo’. Canta ‘Un senso’ di Vasco Rossi, una versione addolcita rispetto a quella del rocker, ma ugualmente valida.

Pelù piomba alle spalle di Raffaella con tanto di parrucca bionda alla Raffa nazionale per cercare di distrarla, ma non ci riesce, l’appello al pubblico a casa lo lancia ugualmente.

Il terzo ad esibirsi è Timothy Cavicchini. Canta ‘Always’ di Bon Jovi. Molto convincente, la bellezza fa il resto. Cocciante si limita a commentare ‘Pieno di energia’.

Elhaida Dani conclude la prima manche, fiore all’occhiello di Cocciante, canta I will always love you di Whitney Houston. Stupenda esibizione, come sempre. Entusiasta il coach. Spunta un pizzico di sana competizione da parte di Noemi.

La seconda manche della finale di The voice Italia continua con i finalisti che si esibiscono con i loro coach. Noemi canta con Silvia Capasso ‘Sono solo parole’. Più arrabbiata l’esibizione della rossa fiammante, nel complesso è una bella esibizione.

C’è un’altra Noemi seduta in poltrona, è Pelù che imita la collega, ed è simpaticissimo. La Carrà e Veronica de Simone cantano ‘E salutala per me’ brano molto vintag. Un’ovazione per questo duetto, un salto nel passato fa sempre bene a chi ha nostalgia del tempo che fu.

Tocca alla coppia rock, Pelù e Timothy Cavicchini che canta ‘El diablo’. Pelù punzecchia i coach, il suo team è l’unico a non aver pianto, impossibile farlo con tutta l’energia che portano sul palco.

Cocciante ed Elhaida Dani cantano ‘Margherita’, brano difficilissimo cucito addosso al coach che non ha mai diviso con altri artisti. Pubblico tutto in piedi a cantare con Cocciante a cappella. Un trionfo!

Arriva sul palco di The voice Italia il fenomeno mondiale Psy con quasi 2 miliardi di click su YouTube con il suo tormentone ‘Gangnam style’.

Si passa agli inediti, Veronica De Simone canta ‘Nati liberi’ di cui è autrice. La Carrà ha i brividi allo stomaco, Pelù i parpaglioni (???). Cocciante ha scritto la musica di ‘When love calls your name’ per Elhaida Dani, perchè no una canzone in italiano? ‘Ti ho dato una pietra, tu l’hai trasformata in diamante’ commenta Cocciante.

Tocca a Timothy Cavicchini che canta ‘A fuoco’. Che si può dire di questa esibizione rockettara allo stato puro? Ultima di questo round Silvia Capasso che canta ‘Luce’ che esalta le sue doti vocali ed interpretative.

Pausa della gara con l’intervento dei Modà, un medley dei loro successi che cantano con i finalisti.

Chiuso il televoto fra poco ci sarà la prima eliminazione. Arriva la busta con il verdetto, naturalmente dopo la pubblicità. Per Silvia Capasso il sogno di The voice Italia finisce qui, gli altri proseguono. Polemica Noemi che contesta la decisione del pubblico a casa: That’s Italy (Questa è l’Italia).

Duetto fra Carrà e Noemi, meglio delle sorelle Kessler, da Twitter: ‘Il mito che incontra la musica moderna’. La gara continua, i tre finalisti cantano i brani con i quali sono stati scelti alle Blind. Per Veronica de Simone è ‘At last’ di Etta James, per lei si erano girati tutti: ‘Raffaella tutta la vita’ aveva risposto lei.

Timothy Cavicchini canta ‘Sweet child ‘o mine’ anche per lui si erano girati tutti i coach, lui aveva scelto Pelù. Infine, Elhaida Dani canta ‘Mama knows best’, aveva ricevuto quattro sì dai coach alle Blind, ed ancora adesso sono tutti d’accordo, può cantare qualsiasi genere.

Ed ecco il duetto che non ti aspetti, Cocciante e Pelù, il diavolo e l’acquasanta cantano ‘Regina di Cuori’ e ‘Cervo a primavera’, nessuno dei due aveva mai condiviso questi brani. Meglio che Pelù resti nel suo mondo hard rock. Scherzano sulle eliminazioni, la Carrà vuole eliminate Pelù che l’ha presa in giro per la sua parrucca bionda e si becca un ‘Vaffa’ dal rocker e tanto di dito medio. Impareggiabile!

Chiuso il televoto, seconda eliminazione dopo la pubblicità. Vanno avanti Elhaida Dani, cambiamento sorprendente per Cocciante che indossa il cappelo di Pelù, e Timothy Cavicchini. Veronica torna a casa. La Carrà si sfila i guantini per farne dono all’esclusa.

Finale a due senza sorprese, Timothy Cavicchini canta ‘Senza Parole’ di Vasco Rossi, il brano che lui ha preferito fra tutti quelli cantati a The voice Italia. Non solo è molto bello, ma è anche molto bravo, Pelù aggiunge che ha anche molta testa.

Siamo agli sgoccioli, tocca a Elhaida Dani che canta ‘Adagio’ di Laura Fabian, brano sicuramente ad effetto e agli opposti di quello presentato dal rivale. Esibizione da brividi, non c’è altro da aggiungere.

Les jeux sont faits, dicono coloro che sanno parlare bene, adesso tutto è nelle mani del televoto. I coach promuovono in 30 secondi i loro pupilli, devono convincere il pubblico con il loro appello.

Carolina raggiunge Fabio Troiano sul palco per proclamare il vincitore di The voice Italia. Tensione in attesa della busta. ‘The winner is’ Elhaida Dani, cronaca di una vittoria annunciata, rubacchiando il titolo del romanzo di Gabriel García Márquez che si porta a casa un contratto con la Universa. Con lei vince anche Riccardo Cocciante.

E’ finita questa prima edizione di The voice Italia, un format completamente nuovo per l’Italia che è piaciuto molto al pubblico. Vedremo quanto questa splendida voce albanese riuscirà a conquistare il pubblico italiano. Ma il nostro in bocca al lupo va anche agli altri finalisti, tutti bravi nel loro genere allo stesso modo.

Buona notte a tutti!