Le squadre sono complete e si entra nel vivo della gara con le prime eliminazioni nella seconda fase del talent show di Rai 2.

Terminate le audizioni al buio, a The voice Italia inizia la seconda fase che si prospetta essere interessante molto più della precedente. Questa sera, infatti, inizierà la vera e propria gara del format realizzato da Rai 2 in collaborazione con Toro Produzioni. La nuova formula è piaciuta ai telespettatori, tanto da crescere in ascolti di settimana in settimana, nonostante le altre reti abbiano schierato una programmazione tutt’altro che facile da contrastare.

Ma vediamo cosa succederà nelle puntate della seconda fase chiamata Battle, una vera e propria battaglia che i quattro coach si preparano ad affrontare. Raffaella Carrà, Riccardo Cocciante, Noemi e Piero Pelù, dovranno scegliere due concorrenti della propria squadra che dovranno combattere sulle note di una canzone.

I concorrenti si esibiranno nello stesso brano e, cantando un inciso ed un ritornello a turno, dovranno dimostrare di essere in grado di accedere alla fase successiva di The voice Italia. Alla fine dell’esibizione, sarà lo stesso coach a decidere quale artista continuerà la strada verso la fase Live, la più ambita del talent, che andranno in diretta.

Come da tempo annunciato, i coach di The voice Italia non saranno soli a preparare i concorrenti, ognuno di loro sarà affiancato da un altro performer, Gianni Morandi, i Modà, Mario Biondi e Cristiano Godano dei Marlene Kuntz, rispettivamente con Raffaella Carrà, Riccardo Cocciante, Noemi e Piero Pelù.

Gli artisti di The voice Italia si esibiranno rigorosamente dal vivo, come era anche nelle audizioni al buio) accompagnati da una band di 6 elementi. Ma facciamo un veloce riassunto dei 64 concorrenti scelti dai coach per comporre le quattro squadre composte da 16 elementi ciascuno:

Raffaella Carrà: Stefania Tasca (Torino), Daniele Vit (Ostia), Michelle Perera (Roma), Denise Faro (Roma), Chiara Luppi (Padova), Vito Ardito (Bari), Veronica De Simone (Massa Carrara), Manuel Foresta (Salerno), Noemi Smorra (Roma), Chiara Papalia (Roma), Daphne Nisi (Roma), Emanuele Lucas Cazzato (Lecce), Matteo Lotti (Bergamo), Marianna Barracane (Bari), Pamela Lacerenza (Tivoli), Paola Licata (Agrigento).

Riccardo Cocciante: Giulia Saguatti (Pesaro), Lisa Manara (Imola), Francesco Monti (Reggio Emilia), Jessica Morlacchi (Roma), Samuele Spallitta (Torino), Mattia Lever (Trento), Federica Celio (Napoli), Lorenzo Campani (Reggio Emilia), Pasquale e Michele Tibello (Foggia), Rosalia Davì (Palermo), Alessio Ranno (Siracusa), Francesca Bellenis (Los Angeles – U.S.A.), Donato Perrone (Foggia), Elhaida Dani (Tirana – Albania), Gabriella Iandolo (Salerno), Mariateresa Amato (Napoli).

Noemi: Flavio Capasso (Napoli), Paola Gruppuso (Trapani), Martina Lo Visco (Avellino), Silvia Capasso (Anzio), Antonia Laganà (Reggio Calabria), Chiara Furfari (Reggio Calabria), Giuseppe Scianna (Livorno), Marsela Cibukaj (Roma / Albania), Diana Winter (Firenze), Francesca Monte (Salerno), Giuliana Danzè (Benevento), Jacopo Sanna (Tivol), Silvia Caracristi (Trento), Teresa Capuano (Catania), Nausicaa Magarini (Milano), Gabriella Martinelli (Foggia).

Piero Pelù: Roberta Orrù (Cagliari), Savio Vurchio (Trani), Francesco Guasti (Prato), Fabio Zampolli (Bergamo), Alessandra Parisi (Caserta), Paola Criscione (Ragusa), Yasmin Kalach (Roma), Cristina Balestriere (Ischia), Marco Cantagalli (Roma), Timothy Cavicchini (Verona), Giulia Penza (Milano), Ilaria Deangelis (Spoleto), Marica Lermani (Matera), Tommi Gavazzi (Tivoli), Danny Losito (Bari), Valentina Tramacere (Latina).