Nella seconda puntata delle audizioni al buio di The Voice of Italy 2, il talent di rai 2 che cerca la vera voce italiana si sono presentati i personaggi più strani anche se quello che nessuno si aspettava è stato Suor Cristina, una suora infatti per la prima volta nella storia dei casting dei talent si è messa al giudizio dei coach clicca e scopri tutti i video e l’esibizione di Suor Cristina qui.

Per quanto riguarda gli altri cantanti, molte storie di questa sera raccontavano la dura vita di chi perde il padre, rimane orfano e cerca nella musica la sua dimensione. Nella giornata della festa del papà mi sto chiedendo se la scelta di strutturare una puntata del genere volesse avere un significato nascosto, molto nascosto oppure se è stato solo un caso.

Di voce belle ne abbiamo trovate questa sera anche se a differenza della prima puntata questa mi è parsa un attimo inferiore per qualità comunque sempre molto alta.

Dopo due puntate di casting sono arrivato anche a formulare due teorie, o meglio due regole, per entrare o non entrare a The voice:

  1. Essere e cantare qualcosa di rock ti permette di avere buonissime possibilità d’ingresso
  2. Non imitare mai nessuno nel modo di cantare perchè a the voice si cerca la voce nuova non quella che già c’è.

Appuntamento alla prossima settimana con The Voice of Italy 2014!