Dopo quasi 3 ore di programma (rivivi il live qui) si è conclusa la prima puntata di battle della seconda edizione dei The Voice of Italy 2014 capitanate da Raffaella Carrà, Noemi, Piero Pelù e J-Ax che hanno avuto il compito di scegliere i concorrenti del talent show di Rai 2 e di schierarli nel ring per farli duellare e scegliere il migliore.

Novità di questa seconda edizione è lo steal, cioè il ripescaggio del concorrente eliminato da parte di uno degli altri coach.

Le battle sono state sedici e quasi tutte hanno avuto un buon livello vocale ma anche di presenza scenico – televisivo.

Non possiamo non soffermarci nella battle più attesa: la nuova esibizione di Suor Cristina Cuccia che si è scontrata con Luna Palumbo in una versione di Girls just want to have fun ecco il video qui.

Dei televisivamente conosciuti continua il suo percorso all’interno del talent anche Pietro Napolano (già concorrente di Amici) che si è scontrato con Alice Pardo cantando Just the way you are. J-Ax ha commentato la loro esibizione: “Alchimia perfetta come Al Bano e Romina. Pietro è stato un miracolato nelle Blind Audition ma è cresciuto tantissimo e ha un timbro di voce incredibile. Alice è sulla strada giusta e ha una cosa in più: il tempo. Scelgo di portare avanti Pietro”.

Pare che ci sia stato anche un bacio lesbo tra Elisabetta Gagliardi  e Andrea Azzurra Gullotta ecco le foto.

Una puntata lunga  che è riuscita a coinvolgere dall’inzio alla fine anche se dobbiamo rilevare che le battle continuano ad essere un po’ la pecca del programma per ripetitività dello schema e la poca incidenza che hanno nel pubblico i duetti, salvo alcune eccezioni. Appuntamento alla prossima settimana con la seconda puntata di battle.