Un po’ lo amiamo e un po’ lo odiamo, ma come si fa a resistere al suo accento? Le fan lo acclamano e la CW ne fa un paladino: ecco in arrivo The Originals, lo spin-off di The Vampire Diaries, con protagonista Klaus (Jospeh Morgan).

Tra Damon e Stefan, l’ingombrante presenza di Klaus ha saputo dire la sua. E ha conquistato le fan in così poco tempo – nonostante sia un bad vampire, di quelli che ammazzano, per intenderci – che in The Vampire Diaries quarta stagione quasi si soffre a non vederlo sullo schermo.

Il motivo della latitanza è venuto fuori nei giorni scorsi: l’attore Joseph Morgan è impegnatissimo sul set di The Originals, serie tv (ovviamente della CW, rete che sta mandando in onda anche The Carrie Diaries) che parlerà della storia dei vampiri originari, ovvero di quelli che diedero il via alla stirpe cui ora appartengono Damon e Stefan Salvatore e, dalla quarta stagione, anche Elena.

L’idea è senz’altro venuta perché c’è da cavalcare l’onda, nel senso che un teen-drama con tocchi di soprannaturale che funziona da quattro anni senza cali di ascolti e con i protagonisti al top della forma (attenzione, parliamo di forma, non di doti attoriali, ché quelle neanche a pagarle le troviamo in un episodio di TVD) va sfruttato al massimo. In più la storia di Rebekah, Klaus e dei loro fratelli, nonché quella della madre strega originaria hanno incuriosito talmente tanto il pubblico da ritenere per nulla infondata la necessità di partire con uno spin-off.

Il 25 Aprile, nell’episodio di TVD omonimo, farà capolino anche il nuovo show. Ma cosa implicherà questa new entry per le avventure di Elena e soci? Una presenza meno assidua di Klaus, pure così fondamentale per la ricerca della Cura per il vampirismo, grande obiettivo della stagione?