The Vampire diaries 5 primo episodio: la recensione, la trama e le foto dell’episodio “I know what you did last summer” . Continuate a leggere!

Il cerchio dei ritorni autunnali delle serie tv per me si è chiuso con The Vampire Diaries quinta stagione,  ripartito sulla CW un paio di giorni fa per la gioia di tutti i fan. Il primo episodio dal titolo I kwow what you didi last summer tira le fila dei tre mesi trascorsi effettivamente dal season finale della quarta stagione, un po’ come se Elena e i suoi amici avessero trascorso come noi il periodo estivo a divertirsi e adesso fossero tornati alla vita di tutti i giorni. Dopo il diploma come per tutti, è arrivato il momento del College: insieme a Caroline, Elena si trasferisce al campus per cominciare una nuova vita. Fin qui niente di strano rispetto a quello che succede di solito nei teen-drama: a un certo punto tutti i diplomati prendono uno scatolone e vanno a vivere in una stanza con emeriti sconosciuti, godendosi la nuova avventura. Il problema è che Elena e Caroline sono vampiri e la loro vita non è per niente normale: mentre i loro compagni bevono birra e si uccidono di junk food loro nascondono sacche di sangue nel frigo e non possono entrare alle feste delle confraternite se non invitate dal padrone di casa…

tvd1

Insomma, l’episodio è un raccontare cosa è successo ai nostri: grazie all’espediente delle e-mail che Elena manda a Bonnie – morta, ricordiamolo; solo Jeremy riesce a vederla e a comunicare per lei per non rivelare il segreto – scopriamo che fa sesso tutti i giorni con Damon e che ora vivono insieme; che Damon è diventato lo Stefan dei primi tempi, e che si è rammollito d’amore; che Rebekah e Matt se la sono spassata in Europa, ma senza legami; che nonostante Klaus abbia liberato Tyler dall’esilio, il lupo mannaro è sugli Appalachi lontano da Caroline, che però si ritiene ancora la sua ragazza. E ovviamente c’è Stefan rinchiuso in una bara sott’acqua e Silas con le sue sembianze che se ne va in giro a fare il bad boy (e grazie a Dio! E’ tornato il Paul Wesley cattivo che tanto ci piaceva nei panni di The Ripper).

tvd3

E non dimentichiamo Katherine, che ora è umana e deve correre sui tacchi per sfuggire ai nemici, senza possibilità di vittoria.

tvd4

Insomma, tra il college, la relazione tra Damon ed Elena (troppo bella e idilliaca: finirà a brevissimo, ci scommetto), Silas che crea scompiglio, gli Originals impegnati a New Orleans, Katherine sempre badass ma più vulnerabile di carne al fuoco ce n’è. Io mi sono goduta lo spettacolo, eccome: e voi?