Bill Murray, Cate Blanchett, Jean Dujardin, John Goodman. Non bastano? Aggiungete anche Daniel Craig. Deadline rivela i nomi degli attori che parteciperanno a The Monuments Men, commedia post-bellica tratta dal libro di Robert M. Edsel (titolo originale: The Monuments Men: Allied Heroes, Nazi Thieves, and the Greatest Treasure Hunt in History) e firmata da George Clooney.

Non ci sarà, dunque, l’attore Paul Giamatti, definitivamente depennato dalla lista. Saranno invece parte integrante del cast Hugh Bonneville e Bob Balaban. Anche George Clooney sarà tra gli interpreti. Ma il vero contributo di quest’ultimo al film consiste nell’aver scritto la storia a quattro mani con il sodale Grant Heslov. Storia che è ambientata nel periodo nazista: durante gli ultimi giorni del regime Adolf Hitler e i suoi fedelissimi tentano di lanciare una campagna segreta per trafugare e annientare i capolavori dell’arte europea.

Per recuperare la refurtiva e impedire che venga distrutta il governo americano ingaggia un gruppo di storici e di critici d’arte europei.

Tutto lascia presagire che The Monuments Men sarà un ottimo film. Gli attori, la trama, il significato, danno il via a un’operazione destinata a lasciare il segno e a far riflettere lo spettatore. Alcune indiscrezioni sul set: e riprese del film inizieranno a marzo 2013 in Europa.