Era da un po’ di tempo che si erano perse le tracce cinematografiche di Jennifer Lopez, ma con The Boy Next Door la cantante e attrice di origini portoricane ritorna su grande schermo con un progetto di un certo livello produttivo.

Se si esclude Parker dell’anno scorso, in cui la Lopez recitava insieme all’idolo action Jason Statham, l’interprete lanciata prima da Oliver Stone (U Turn) e poi da Steven Soderbergh (in Out of Sight) non compariva in un film interamente incentrato sulla sua figura dai tempi de Il vento del perdono e Quel mostro di suocera, risalenti al 2006-2007.

Diretto da Rob Cohen, autore di Dragon – La storia di Bruce Lee, il primo Fast and Furious, Dragonheart e The Skull, The Boy Next Door si configura come un thriller psicologico di vecchia scuola.

La Lopez veste infatti i panni di Claire, una donna che si trasferisce in una nuova cittadina subito dopo un divorzio che l’ha lasciata emotivamente provata. In poco tempo la protagonista fa amicizia con il giovane vicino di casa Noah, che ha le fattezze del belloccio Ryan Guzman.

Tra i due scatta la passione, ma la più matura Claire dopo una notte di fuoco capisce che la cosa non può andare avanti per il bene di entrambi. Noah però non ci sta a essere respinto e presto inizia una vera e propria opera di stalking fatta di intimidazione, violenza psicologica e oppressione.

The Boy Next Door uscirà negli USA il 23 gennaio 2015.

Foto: YouTube – Universal Pictures