La serie televisiva più amata degli ultimi anni finisce sui banchi dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata: The Big Bang Theory sarà protagonista di una lezione nell’Aula Magna Pietro Gismondi della Macroarea di Scienza.

Mercoledì 10 dicembre, dalle ore 14:00, la serie vincitrice di ben sette Emmy Awards e detentrice del premio di “serie più popolare al mondo” consegnato dalla CNN verrà studiata tramite una lezione sui generis per dimostrare tutti i punti (scientifici) del suo grande successo. A questo proposito verrà mostrato a tutti gli studenti – e al pubblico che si potrà collegare in streaming da casa – come la sit-com, dietro alla comicità e sketch, nasconda invece teorie e formule chimiche e fisiche reali, e come questa sia nata basandosi su una sorta di “algoritmo della felicità” volto ad avere successo proprio come una reazione chimica.

Al termine di questa lezione sarà proiettato anche il pilot dell’ottava stagione che andrà in onda su Joi (Mediaset Premium) dal 6 gennaio 2015.

A presentare la dimostrazione ci saranno il Professore del Dipartimento di fisica, nonché astrofisico e divulgatore scientifico, Amedeo Bambi, che esporrà le varie teorie e formule scientifiche utilizzate nel corse delle stagioni, e Giorgio Gherarducci della Gialappa’s Band che invece tratterà della “matematicità comica” che utilizzano gli sceneggiatori per far ridere il pubblico. A prova di queste ci saranno varie clip della serie. Tra gli ospiti anche i doppiatori della sit-com tra cui Emilia Costa (Amy Farrah-Fawler), Gabriele Lopez (Leonard) e Alessio Buccolini (Rajej).

La diretta streaming sarà visibile su TgCom24 seguita da un live tweeting con @PremiumJoi e @notizieincampus seguito dall’hashtag #LezioneTBBT.

The Big Bang Theory volantino - foto comunicato stampa

photo credit: @caskdoor@ via photopin cc