Esistono esempi virtuosi a conferma del fatto che una crisi economica non equivale quasi mai a una crisi di idee. Ci sono persone, progetti e iniziative che vanno avanti nonostante le difficoltà e a volte capita che la forza della creatività venga riconosciuta e in qualche modo premiata.

È il caso di Fulvio Cugno, il giovanissimo imprenditore torinese ideatore e realizzatore di Oluck.it, scelto da Flavio Briatore per la nuova edizione di The Apprentice, il talent show dedicato al mondo del business in onda su Sky Uno HD a partire dal prossimo 17 gennaio.

Se il sito di concorsi per il pubblico rappresenta l’occasione di vincere tantissimi premi tramite un semplice meccanismo di gioco, per le aziende costituisce uno strumento di pubblicità innovativo e alternativo rispetto all’advertising classico e ai volantini, un sistema capace di  coinvolgere i brand e gli utenti finali in maniera veloce, senza carta né sprechi, solo con il web.

Le idee e le intuizioni di Fulvio non sono passate inosservate e anche H-FARM (www.h-farmventures.com), il più grande incubatore di start-up italiano, ha abbracciato il progetto e si è occupato, insieme a Fulvio, della costruzione della nuova versione di Oluck, grazie anche alle preziose consulenze di H-Art, web agency appartenente a GroupM, della famiglia WPP. Oluck è stata inoltre selezionata da Intesa San Paolo per il progetto Adottup, che l’ha portata all’interno della vetrina di Confindustria.

Da quanto possiamo apprendere il giovane Fulvio ha tutte le carte in regola per essere il nuovo vincitore di The Apprentice.