Gli artisti, i cantanti e i protagonisti del mondo dello spettacolo in queste ore si stanno mobilitando per sfruttare la loro popolarità in aiuto delle persone colpite dal terremoto del Centro Italia. Attraverso i loro profili social, fin dalle prime ore del mattino, tutti hanno condiviso i numeri di emergenza e le richieste di sangue fatte dall’Avis di Rieti in un passaparola solidale senza precedenti.

Ognuno, da Emma ad Alessia Marcuzzi da Gigi d’Alessio a Gianni Morandi, ha detto di essere vicino alla popolazione colpita dal terremoto attraverso la dedica di un pensiero, una frase o un’informazione di pubblica utilità: piccoli e brevi messaggi per chiedere soprattutto ai moltissimi fan che li seguono di condividere le notizie a più persone possibile.

Fiorella Mannoia ha comunicato attraverso la sua pagina Facebook che alcuni albergatori sono a disposizione per accogliere tutti gli sfollati del terremoto che ha colpito il Centro Italia scrivendo: “Ciao a tutti vi scrivo dall’Hotel Mario di Cesenatico metto a disposizione dai prossimi giorni la mia struttura alberghiera per ospitare le persone che sono state costrette a lasciare le proprie abitazioni a causa del sisma del centro Italia – si legge nel messaggio -. Mi sto informando per cercare anche altre strutture disponibili. Condividete questo post in modo da poter raggiungere le persone interessate. Indirizzo : Via F. Brunelleschi 3,47042 Cesenatico FC. Telefono : 0547 87423”. 

Anche in questa occasione Fiorella Mannoia ha dimostrato che, oltre ad essere una cantante talentuosa, utilizza la propria popolarità per aiutare la società civile.  Ad esempio durante il terremoto dell’Aquila, nel mega concerto di Amiche per l’Abruzzo ideato da Laura Pausini, si è presa la responsabilità che i fondi raccolti venissero utilizzati e gestiti interamente per la città de L’Aquila e i progetti presentati. Laura Pausini ha detto di essere distante dall’Italia ma con il cuore vicina al suo Paese ma messaggi di sostegno arrivano anche da Skin e altri artisti internazionali che, nell’ultimo periodo, hanno vissuto in Italia.

Simona Ventura è stata la prima a comunicare l’attivazione del numero solidale della Protezione Civile 45500 per aiutare le persone colpite dal terremoto a cui inviare un sms solidale da tutti gli operatori di telefonia mobile e fissa.

La popolarità, in questi casi, può far del bene.