Temptation Island, il programma condotto da Filippo Bisciglia che racconta l’amore nella quinta puntata ha ricalcato la scaletta della puntata precedente: una prima parte con il racconto delle coppie e una seconda con il falò di confronto finale tra Sara e Nicola. La prima parte vede il racconto dei protagonisti nel weekend da sogno che la produzione aveva organizzato per loro e il loro single preferito. Alcune fidanzate decidono di non partire e Sara chiede immediatamente il falò di confronto con il fidanzato Nicola che sorpreso dice: “Spero che non mi accusi di nulla. Non ho mai perso il controllo. Poteva farmi arrivare alla fine”.

Francesco trascorrerà il weekend con la single Desireè mentre Selvaggia decide di non partire e rimane in spiaggia sola a riflettere sulla sua relazione. Quando lei vede le immagini del weekend del fidanzato ammette “Spero che trovi la sua felicità. E anch’io me la merito”, Francesco vede la reazione della fidanzata e in lacrime dice: “Il nostro è un ingranaggio che ha sempre funzionato. Non tradirò mai Selvaggia. Me la riprendo. Torniamo a casa subito. Ha detto cose belle: perché non me le dice mai? Neanch’io gliele dico. Smettiamola con questo braccio di ferro”

Alessio decide di trascorrere il weekend con Carmen e la fidanzata Valeria va su tutte le furie: ”Troppo tardi… Ma chi ti vuole! Fa pure la vittima…” mentre Alessio “Finalmente Valeria ha detto che ha insistito troppo sul fatto di fare una famiglia”.

Veronica e Antonio partono entrambi per il weekend con i tentatori Camillo e Jessica. Antonio mentre si abbraccia con Jessica: “Tu mi capisci e neanche ti conosco. Mi hai fatto capire tante cose a 35 anni. Tiro fuori la parte migliore di me grazie a te (…).Veronica ha ammesso tutte le sue colpe però mi chiedo se i nostri caratteri sono fatti per stare insieme”. Lei al pinnetu scopre tutto e scoppia: “Sono talmente delusa che non mi escono nemmeno le lacrime. Ho fatto proprio bene a portarlo qui. Ho fatto di tutto per stare per lui. Che brutta persona”

Temptation Island 2017: il falò tra Nicola e Sara

La seconda parte della trasmissione, come capitato la scorsa settimana con Ruben e Francesca, è totalmente dedicata al falò di confronto tra Sara e Nicola. Tutto è anticipato da un filmato che racconta l’avventura dei due a Temptation Island e del feeling che si è creato tra Nicola e la sigle Antonella.

Sara è nervosa, arrabbiata e infastidita da Nicola ed esordisce: “Sono senza parole. Ma cosa hai combinato? Hai parlato male di me. Mi hai mancato di rispetto. Non sei l’uomo della mia vita. Hai buttato 5 anni nella mer*a. Fumo per colpa tua, faccio il ca*zo che mi pare”. Nicola inizia a piangere poi si riprende e dice “Tu sei entrata qui come una santa. Fuori da qui, ti controllerò il telefono. Ho avuto la mia risposta sei giorni fa ma volevo vedere la tua sincerità, tu che fumi come una turca!”.

Sara è sempre più nervosa e ogni video che Nicola vede fa aumentare la rabbia della fidanzata tradita. Nicola a Sara “Sei la donna della mia vita” ma lei decide di abbandonare da sola Temptation Island.

Novità Filippo Bisciglia, a un mese dal falò, va a intervistare Sara e Nicola. I due continuano a frequentarsi e Nicola racconta a Filippo “Ho vissuto momenti brutti. Ho pianto per lei. Non mi aspettavo finisse così. Sara si è comportata da donna. Ci sto lavorando. Sto cercando di farle capire che la amo. Non ho sentito Antonella. Quando dico che l’ho cresciuta, voglio solo dire che è stata lei a far crescere me. Io sono il bambino, non lei. La sto corteggiando”.

Sara è contenta dell’esperienza a Temptation Island e dice: “Nicola ha capito di aver sbagliato. Non posso non dargli una seconda possibilità. Se la merita. Ho fatto bene a fare quello che ho fatto. Nicola è un’altra persona. Non avevo mai visto il terrore nei suoi occhi di perdermi. Ha ammesso di essere stato superficiale. Oggi ci amiamo di piùOgni tanto sto sulle mie. Voglio farlo penare ancora un po”

Appuntamento alla prossima e ultima puntata con gli ultimi 3 falò.