La seconda puntata di Temptation Island il docu-reality sull’amore di Canale 5 condotto da Filippo Bisciglie è andata in onda ieri sera giovedì 10 e anche in questo appuntamento non sono mancati i colpi di scena.

La puntata inizia subito dalla coppia Tara e Christian e lei si dichiara ancora scossa per aver visto l’atteggiamento del fidanzato nella prima puntata : “Pensavo di conoscere Cristian ma non lo conoscevo proprio. Non voglio un bamboccio. Sbaglio io a essere rispettosa verso chi non se lo merita. Ha paura di perdermi? Mi ha già perso. Voglio solo andare a casa”.  E si inizia a piangere…

Intanto nella spiaggia dei ragazzi Christian scherza ed è sempre più complice di Veronica tanto da andare a fare il bagno in mare di notte e allora ecco arrivare un videomessaggio di Tara a Christian: “Non ti capisco, non riesco a interpretare i tuoi gesti, le tue parole fanno male. Se continui ad avere questo comportamento mi farò delle domande sul nostro rapporto e mi chiederò se ti vorrò ancora al tuo fianco al di là dell’amore che provo per te… stai giocando con il fuoco, non tirare la corda, abbi rispetto. Punto”. Lui risponde che il suo amore verso tara e gli anni insieme non possono essere paragonati a Veronica e conclude con un “Tara mi manchi e voglio te.” Pace fatta.

Gabriele trova un buon rapporto con la tentatrice Laura tanto da farla commuovere i due poi si appartano e la produzione decide di escludere l’audio di conversazioni intimi e il video di abbracci molto affettuosi, Sonia al Falò vede il video e commenta: “Non mi ero accorta di chi avevo accanto, non c’è da commentare, in 9 anni gli ho permesso di fare ciò che desiderava nel lavoro, anche mettendo da parte la coppia. Adesso mi viene da pensare a tante cose… Che devo pensare? Si sono baciati e ora dovrei accettare lui a casa mia?”.

Serata concitata anche per la coppia Andrea e Vittoria dal momento che Andrea si stende sul divano con Chiara con atteggiamenti inequivocabili e alla fine allibita commenta: “Sono allibita, incredibile. Mi vergogno di una cosa del genere. Non cado in basso come lui, sono una signora io. Sono delusa da questi comportamenti. Ho visto veramente troppo. Non merito assolutamente un ragazzo così. Basta!”.