L’Atahotel Quark,  il più grande albergo congressuale 4 stelle di Milano, ha ospitato dall’8 al 10 febbraio 2013 una della manifestazione più attese di tutto l’anno: La Tattoo Convention (foto by InfoPhoto). l’edizione milanese targata 2013 della “fiera dei tatuaggi” è diventata “maggiorenne”, infatti è la 18ma. Quest’anno la manifestazione è stata presentata da Andrea Rock di Virgin Radio.

ha ottenuto un grande riscontro di pubblico: moltissime persone presenti, e moltissimi gli stand dedicati ai tatuatori, protagonisti della kermesse: presenti 250 artisti di fama internazionale, tra cui anche i protagonisti di Milano City Tattoo Morg, Antonio Macko Todisco, Koji Yamaguchi, Luca Natalini, Claudio ‘Clod the Ripper’ De Rosa. La mania del tattoo ha già colpito il 5 per cento della popolazione italiana, senza distinzione tra maschi e femmine e rappresenta un’inclinazione dell’animo, un’ideologia, un’aspirazione.

Tra i tatuaggi più gettonati, quelli realistici, quelli in stile chicano e l’intramontabile stile japan.

A differenza degli anni scorsi, molti tatuatori offrivano stencil con disegni standard a prezzi contenuti, da fare direttamente in convention senza aver concordato preventivamente un appuntamento.

Guarda la Gallery: