Incidente di percorso per Paramount, la casa di produzione cinematografica del prossimo film sulle Tartarughe Ninja. A far discutere è stata una serie di coincidenze accostate una all’altra e che hanno scatenato le ire di molti, fino a costringere gli studios a ritirare un poster per la promozione del film in Australia. Il poster ritirato, infatti, ritraeva i quattro supereroi - Raffaello, Leonardo, Donatello e Michelangelo – mentre si lanciavano da un grattacielo in fiamme a seguito di un’esplosione.

Il punto è che molti hanno accostato le immagini del poster alla tragedia delle Twin Towers di New York e non solo per la presenza del grattacielo in fiamme, ma anche perché la data di uscita del film sarà proprio l’11 settembre e perché la storia è ambientata nella città di New York.

Tartarughe Ninja

Il poster incriminato del film Tartarughe Ninja

Le polemiche hanno costretto Paramount a fare un passo indietro e a porgere le proprie scuse, con un comunicato ufficiale: “Siamo profondamente dispiaciuti per aver impiegato in Australia quel materiale promozionale accompagnato da quella data. Mettere insieme quell’immagine e quella data è stato un errore. Non era nostra intenzione arrecare offesa e smetteremo subito d’impiegarlo“.

LEGGI ANCHE

Tartarughe Ninja film 2014: il nuovo trailer svela la presenza di Shredder

Tartarughe Ninja film 2014: lo spot internazionale ed i character poster

Tartarughe Ninja film 2014: le prime immagini di Teenage Mutant Ninja Turtles