Quentin Tarantino è stato onorato con uno dei riconoscimenti più prestigiosi di Hollywood. A partire dalla giornata di ieri, il regista di Pulp Fiction, Kill Bill e Le Iene ha la sua personale stella sulla celebre Walk of Fame di Los Angeles.

La cerimonia di inaugurazione della stella di Tarantino sulla Walk of Fame di Hollywood si è tenuta ieri, alla presenza della sua nuova fidanzata, la costumista Courtney Hoffman, e di alcune celebrità, tra cui non è mancato uno dei suoi attori “feticcio”. All’evento era presente Samuel L. Jackson, interprete che ha partecipato a numerose pellicole del regista statunitense, da Pulp Fiction fino al nuovissimo The Hateful Eight.

Samuel L. Jackson è stato il presentatore della cerimonia in onore di Quentin Tarantino e inoltre, essendo il 21 dicembre il suo compleanno, è stato festeggiato dai fan del regista presenti all’evento con una canzone di auguri. Presenti anche diversi altri attori del cast del suo ultimo lavoro come Jennifer Jason Leigh, Tim Roth e Demian Bichir.

Commentando l’onorificenza appena ricevuta, Tarantino si è dichiarato “felice” e ha detto che per lui è una giornata “fantastica”. Nel corso del suo discorso di ringraziamento, il geniale regista e sceneggiatore, e occasionalmente anche attore, ha inoltre parlato di come si è avvicinato al mondo del cinema, grazie al papà che quando era piccolo lo portò a vedere alcune pellicole come Agente 007 – Una cascata di diamanti e Butch Cassidy.

Intanto sale l’attesa per la nuova pellicola di Quentin Tarantino, The Hateful Eight, un altro western che cercherà di bissare il successo di pubblico e critica ottenuto dal precedente Django Unchained. Il film verrà distribuito nelle sale statunitensi, in un numero limitato di copie, a partire dal 25 dicembre, per poi arrivare in un numero maggiore di cinema a inizio del 2016. Intanto però la pellicola è già finita in rete ancora prima della sua uscita. Per vedere The Hateful Eight nelle sale italiane invece bisognerà attendere fino al prossimo 4 febbraio.