Un terzo capitolo era nell’aria, ma probabilmente non si attendeva il suo arrivo così presto. E invece l’uscita di Taken 3 è stata annunciata negli Stati Uniti per i primi giorni dell’anno prossimo, il 9 gennaio.

La saga action movie che ha visto la rinascita di Liam Neeson quale eroe d’azione chirurgicamente spietato, dolente, tutto d’un pezzo e in grado di intimorire via telefono qualsiasi rapitore arriva alla definizione di trilogia con questo nuovo episodio affidato al regista Olivier Megaton, che ritorna dopo l’ottimo incasso della precedente pellicola.

Quello di Luc Besson, produttore e creatore del franchise, è un fiuto per gli affari notevoli: il primo film a sorpresa raggranellò 225 milioni di dollari in tutto il mondo e il successivo arrivò alla bellezza di 376 milioni. Pare che per avere di nuovo Neeson questa volta siano stati pagati 20 milioni per la sua prestazione.

Taken 3 in realtà dovrebbe chiamarsi in modo più appropriato La preda perfetta, proprio come il film attualmente nelle sale con protagonista l’attore in questione. Infatti la trama di questo capitolo lascia perdere il rapimento di un familiare di Bryan Mills (anche se compariranno ancora Maggie Grace e Famke Janssen) e si concentra sulla sua fuga da un gruppo di criminali e da degli uomini di legge. A quanto pare l’agente speciale a riposo, dopo aver servito il suo Paese, si ritroverà a dover fare i conti con le autorità, rappresentate da Forest Whitaker.

Foto: ufficio stampa – 20th Century Fox