Storica reunion per i Take That, tra le boy band di maggior successo della storia della musica, che a 25 anni dalla loro formazione, si preparano a tornare insieme sui palchi di mezzo mondo per il 25th Anniversary Tour. A dare la notizia è il Daily Mirror: i Take That “festeggeranno il 25esimo anniversario e sarebbe molto bello vederli di nuovo insieme a Robbie e Jason. Sarebbe un peccato perdere una simile occasione, non capita a tutti” riporta il quotidiano inglese, che rivela poi come Robbie Williams e Gary Barlow abbiano già trovato un accordo; ultimo da convincere resta Jason Orange, ritiratosi a vita privata nel settembre 2014, al termine del The Progress Tour. Una fonte vicina alla band ha tuttavia rivelato come la presenza di Williams sembrerebbe più che sufficiente  per convincere Jason a tornare sui suoi passi.

Il 25th Anniversary Tour potrebbe quindi partire nel 2017, ma nonostante manchi ancora parecchio tempo, di certo le prime indiscrezioni non tarderanno a trapelare, poiché tutto dovrà essere pianificato con largo anticipo, così da non interferire con gli impegni da solista di Robbie Williams.

La formazione era già tornata al completo per un breve periodo, nel 2010, all’ epoca dell’ uscita dell’ album Progress, in seguito al quale i Take That sono stati impegnati in una trionfale tournée mondiale. Lo scorso anno si era poi parlato nuovamente di riunione, ma la nascita del figlio di Robbie Williams fece saltare ancora una volta i piani.

Gary Barlow, Mark Owen e Howard Donald hanno quindi di recente completato da soli il tour nei palazzetti che, facendo tappa anche in Italia,  ha comunque fatto registrare il tutto esaurito al Forum di Assago di Milano. Chissà che questa non sia davvero la volta buona per rivedere al completo i Take That, la band che dagli anni Novanta in poi, tra abbandoni e reunion e con la pubblicazione di ben 10 album, ha fatto sognare milioni di ragazzine.