Tra poche settimane negli Stati Uniti si inizierà a girare Creed, uno spinoff che vede come protagonista Adonis Creed, il nipote di Apollo Creed, il celebre e storico rivale sul ring – ma amico nella vita – di Rocky Balboa. L’uscita del film diretto da Ryan Coogler è prevista per il 2016 e fra gli sceneggiatori spicca anche il nome di Sylvester Stallone, interprete storico di Rocky (il personaggio che insieme a quello di Rambo ha contribuito a renderlo una leggenda ad Hollywood).

Adonis Creed sarà interpretato da Michael B. Jordan mentre Sylvester Stallone si è ritagliato un piccolo ruolo fuori dal ring. A questo punto fareste meglio a non continuare nella lettura se non volete scoprire dettagli importanti sulla trama del film; se invece siete curiosi di sapere cosa accadrà nella pellicola, proseguite pure.

A quanto pare il giovane Adonis Creed si rivolgerà all’anziano Rocky Balboa affinché questi lo aiuti ad allenarsi, in vista di un incontro di boxe molto importante per lui. Ma non è tutto. Perché lo stesso Sylvester Stallone, attraverso un tweet, ha rivelato alcuni dettagli fondamentali della trama del film.

Sly ha infatti postato la foto di una pagina della sceneggiatura di Creed, che ingrandita ed esaminata attentamente, ha rivelato che la trama del film prevede un Rocky Balboa molto malato. “E’ più lento e più magro. E ha ricominciato la chemioterapia..” questo si legge sulla pagina dello script, preannunciando un risvolto drammatico nella trama.