Dopo 16 anni dalla prima edizione torna Survivor: il reality più duro di sempre andrà in onda Italia Uno nella prossima stagione televisiva. Era il 2001 quando andò in onda la prima e unica edizione italiana di Survivor, chiuso anticipatamente per bassi ascolti, condotto dalla giornalista del TG5 Benedetta Corbi.

Un reality duro e puro, forse esagerato per il pubblico televisivo dell’epoca, che prevede l’insediamento di un gruppo di non famosi in un’isola completamente deserta. I Concorrenti devono crearsi la propria tribù e settimanalmente decidere, internamente e senza l’ausilio del televoto, chi dovesse essere eliminato dal gioco.

Il gioco che si discosta molto dall’Isola dei Famosi come dinamiche e come scrittura del programma tornerà su Italia Uno come rivela Chi che scrive: “Cast aperti per Survivor, una versione ancor più dura dell’Isola dei famosi, che Italia Uno sta preparando per la messa in onda il prossimo autunno. Tra i concorrenti volti non famosissimi della tv: si cercano personaggi emergenti. La trasmissione, in stile Pechino Express, verrà registrata. Alla guida un unico conduttore, in loco, e niente studio da Milano: Paola Barale o Alvin i nomi in pole position per la conduzione”. 

Nessuno studio, nessun opinionista, poche polemiche ma un vero e proprio esperimento antropologico. La conduzione di Paola Barale o Alvin, forse più adatto al genere Survivor, in un racconto veloce e ritmato alla Pechino Express.

Survivor troverà in Italia, 16 anni dopo la prima edizione, il successo che ha riscontrato negli altri paesi del mondo ? Visto che Mediaset pare decisa a puntare su adventure game per la prossima stagione televisiva perché non rifare La Talpa con Paola Perego e Paola Barale?