E’ toccato a Renée Fleming quest’anno aprire l’attesissimo Super Bowl (qui il risultato della sfida) cantando l’inno nazionale americano, come da tradizione.

La Fleming è un noto soprano statunitense, artista molto completa capace di esibirsi come musicista classica in produzioni come la Messa in Si minore di Bach e di The Tender Land di Copland, ma anche come cantante di jazz, tanto che, quando il sassofonista Illinois Jacquet ha ascoltato la sua interpretazione di You’ve Changed, le ha suggerito di iniziare un tour con il suo gruppo.

Proposta rifiutata dalla cantante che continuò, invece, il suo tirocinio musicale studiando con i più grandi maestri contemporanei come Arleen Auger ed Elisabeth Schwarzkopf.

La Fleming ha vinto quattro Grammy Awards, è nota per il suo senso dell’umorismo – fra l’altro, ha partecipato nel 2012 al David Letterman Show cantando una delle celebro Top 10 List di Letterman (la lista delle 10 opere top) – e per performance che vanno ben al di là dell’opera lirica. Per esempio, ha fatto una serie di cover di pezzi indie rock, ha cantato per la colonna sonora del Signore degli Anelli.