Stupisce che il caso di Suor Cristina possa divenire – per l’appunto – un caso. La religiosa, all’anagrafe Cristina Scuccia, vincitrice della scorsa edizione di The Voice, molto probabilmente non parteciperà al prossimo Festival di Sanremo presentato da Carlo Conti.

Sembra proprio che i sogni di gloria della suora, che magari non ne ha mai avuti, siano destinati a svanire con la sua prima e unica partecipazione televisiva.

Le suore Orsoline della cui congregazione fa parte la cantante avrebbe infatti decretato che la partecipazione al Festival possa essere non consona alla ragazza che peraltro, fattore di non poco conto, il 29 luglio ha rinnovato i voti e si appresta a renderli definitivi nel 2015.

La stessa incertezza che sta vivendo Conti, il quale pregustava facili ascolti sbandierando il velo nero, la stanno assaporando anche alla Universal, casa discografica di Suor Cristina, che dopo il flop del singolo Lungo la riva sta ancora attendendo di iniziare la lavorazione del primo album.

Nulla si sa delle intenzioni della suora, che come da copione tace, ma sarebbe davvero tanto strano che una donna che vuole dedicare la vita al Signore non sia attirata dalle lusinghe delle sirene della fama?

Foto credit: Rai