Novità per il cast di Suicide Sqad, il cinecomic scritto e diretto da David Ayer  in uscita in tutte le sale cinematografiche americane il prossimo 5 agosto 2016.

Scott Eastwood entrerà a far parte del team già consolidato di grandi nomi del cinema. Figlio d’arte – è il quartogenito di Clint Eastwood –, nel corso degli ultimi anni Scott ha ampliato sempre di più il suo portfolio nel mondo del cinema con numerosi impegni  (tra cui “Fury” e “La risposta è nelle stelle”) e Suicide Squad sarebbe proprio uno degli ultimi. Se bene non sia stato ancora confermato in maniera ufficiale, secondo alcune voci del Latino Review l’attore e modello dagli occhi di ghiaccio dovrebbe vestire i panni di Steve Trevor, agente dell’A.R.G.U.S., nonché uno dei principali interessi amorosi di Wonder Woman.

Ma Scott Eastwood non sarebbe l’unica novità nel cast: anche Raymond Olubowale (“Resident Evil: Afterlife” e “Resident Evil: Retribution”) farà parte del team non solo vestendo i panni di King Shark, lo squalo umanoide detenuto nel carcere per individui superumani, ma anche di un agente della sicurezza di Amanda Waller (Viola Davis).

Suicide Squad: il cast fino ad oggi

Scott Eastwood e Raymond Olubowale andranno ad aggiungersi ad un cast già consolidato che vede molti tra i grandi nomi del mondo di Hollywood: tra i confermati fino ad ora figurano Will Smith nei panni di Deadshot, Margot Robbie nelle vesti di Harley Quinn e poi ancora Jared Leto come Joker, Cara Delelvigne nei panni EnchantressViola Davis come Amanda Waller e Joel KinnamanJai Courtney  rispettivamente nei ruoli di Rick Flagg e Captain Boomerang.

Altre voci ancora vedrebbero nel cast anche Joe Manganiello:  l’ex lupo mannaro di “True Blood” – nonché anche spogliarellista in “Magic  Mike” – dovrebbe vestire i panni  di Slade Wilson aka Deathstroke. Ma anche queste non sarebbero ancora state confermate in maniera ufficiale.

Suicide Squad: produzione e sceneggiatura

È iniziato ufficialmente il conto alla rovescia per l’inizio delle riprese: queste, infatti, dovrebbero iniziare nel corso di questo aprile in Canada, negli studi di Pinewood a Toronto. Le pellicola scritta e diretta da David Ayer sarà basata ovviamente sul fumetto ideato da Robert Kanigher e Ross Andru nel 1959.