Il cantautore Stromae, fenomeno rivelazione del Festival di Sanremo targato Fazio, sta male e dopo alcune date del suo tour planetario in africa cancella tutti  gli show fino al 2 agosto per “effetti secondari della profilassi antimalarica”.

Il cantautore Stromae ha annullato quindi anche i concerti fissati in italia l’8 e il 14 luglio 2015 a Roma e al Hydrogen Festival di Piazzola sul Brenta (Pd). Non si sono svolti neppure i concerti di Londra del 5 luglio e di Locarno previsto per il 13 luglio.

La casa discografica del cantante non ha ancora fatto sapere le date di recupero dei vari concerti annullati.

Il cantante belga ma di origini ruandese ha dovuto lasciare la grande madre Africa d’urgenza durante il suo tour per “effetti secondari della profilassi antimalarica” e tra le date cancellate anche quella a Kigali, capitale del Ruanda, dove il padre è morto durante il genocidio del 1994. Inizialmente infatti l’annullamento della data era stata motivata per delle presunte minacce ricevute dal cantautore e dai famigliari. Il tour africano di Stromae è partito da Darkar per un lungo periodo di concerti in tutto il territorio africano e l’ultima esibizione è stata il 10 giungo in Congo.