Striscia la notizia spegne ventotto candeline, con un’edizione piena di novità. La prima: il cambio di location, da Milano Due a Cologno Monzese. “L’idea è quella di impiantare il califfato di Striscia nella terribile Cologno, cercando di portare divertimento in un luogo che solitamente non è dei più ameni. Quando arrivi qui, infatti, si sente subito l’odore di monossido di carbonio della tangenziale che si mischia con lo spettro di Mediaset e dei programmi che qui sono morti, chiusi, cancellati” – esordisce con la sua consueta tagliente ironia Antonio Ricci, papà del tg satirico più amato dagli italiani.
Vera padrona di casa sarà Michelle Hunziker, che nel corso della prima settimana verrà affiancata da partner diversi: Maria De Filippi (21 e 22 settembre), Gerry Scotti (23 e 24 settembre) e Mara Venier (25 e 26 settembre). Questo prima dell’arrivo di Christian De Sica, che invece starà dietro al bancone con lei per un mese.
“Sono carichissima” – ammette Michelle, mentre è apparsa piuttosto emozionata Maria De Filippi, in collegamento video da Roma (a causa di impegni lavorativi e dalla frattura di un alluce): “È la prima volta che lavoro con Michelle e spero che in poco tempo si crei con lei quella complicità che solitamente riesce ad avere con gli altri”. “Non sono nuova a Striscia, dato che avevo provato a condurla con Kledi e Garrison, ma stavolta è diverso: io sono più cupa rispetto a Michelle, ma spero che dall’incontro tra il giorno e la notte esca fuori qualcosa di esplosivo”.
Confermate, per il terzo anno consecutivo, le Veline Irene Cioni e Ludovica Frasca, che stavolta verranno però dirette nei vari stacchetti da una nuova coreografa, ovvero Manuela Bertolo.
Altre new entry si trovano nella squadra degli inviati: faremo presto la conoscenza Eugenio il Genio (Giancarlo Macorano), Pinuccio (Alessio Giannone), Rajae Bezzaz, Chiara Squaglia e Riccardo Trombetta.
Confermati Dario Ballantini (che tirerà fuori dal cappello a cilindro due nuovi personaggi, ovvero il sindaco Marino e Angela Merkel), Davide Rampello, Jimmy Ghione, Valerio Staffelli, Giampaolo Fabrizio, Cristiano Militello, Moreno Morello, Cristian Cocco, Stefania Petyx, Capitan Ventosa, Edoardo Stoppa, 100% Brumotti, Antonio Casanova, Max Laudadio, Charlie Gnocchi, Luca Abete, Sergio Friscia, Cristina Gabetti, Luca Galtieri e Valeria Graci.
Grandi assenti, naturalmente, Fabio e Mingo.

“È stato un episodio molto doloroso, per noi completamente inspiegabile e di cui non riusciamo ancora a trovare una risposta. È stata l’ennesima dimostrazione che persino qualcuno di famiglia, di cui ti fidi e che pensi di conoscere, alla fine può fare qualcosa di irrazionale. Noi però abbiamo deciso di non coprirli e di denunciare la cosa: non è stata una scelta fatta a cuor leggero” – ammette Ricci.
Ricordiamo che l’appuntamento con Striscia la notizia, che quest’anno diventerà “la voce dell’invadenza”, è da lunedì 21 settembre alle ore 2040, naturalmente su Canale 5.